Amo incondizionatamente tutti gli animali, i cani in particolare

Leggete questo articolo che ho tratto da  "La Stampa" di stamattina. Mi ha commosso. Io sono un’amante degli animali, di tutti gli animali, ma in particolar modo dei cani. Il mio sogno sarebbe vivere in campagna ed avere dello spazio verde intorno, dove poter allevare con amore dei cani, gatti, ma anche caprette ed un ciuchino…….. Non so se questo mio sogno si realizzerà mai, ma lotterò per averlo………
 
 

Muore cercando funghi. Il suo cagnolino lo veglia
 

I guaiti attirano una vicina di casa. Inutili i soccorsi

di Giuseppe Maritano

Giaveno

Quando sono arrivati i soccorritori Ciccio, il suo cane, era ancora al suo fianco. Ma per Luciano Portigliatti non c’era più nulla da fare.
L’uomo, un operaio edile di 51 anni residente a Giaveno, era uscito ieri mattina dalla sua casa in borgata Lionet di Monterossino, in compagnia del suo affezionatissimo volpino, per cercare funghi in montagna. Era una delle sue grandi passioni. Ma dopo aver percorso appena cinquecento metri, sul sentiero che si inerpica tra i boschi in direzione di Carlevè Monterossino, è caduto in una profonda scarpata. In base ad una prima ricostruzione dei carabinieri sarebbe ruzzolato per una cinquantina di metri, finendo la corsa nel torrente sottostante.
Un malore? Un banale incidente finito in tragedia? Per conoscere le cause della morte bisognerà attendere l’esito dell’esame autoptico, ma dai primi rilievi del dottor Chiappisi, il medico legale, sembra che l’uomo abbia battuto violentemente la testa contro una pietra dopo essere scivolato.

La prima ad accorgersi di quanto era successo e a lanciare l’allarme è stata una vicina di casa dell’operaio, Mariuccia Giai Gischia. La donna, che si era avventurata nella stessa zona alla ricerca di porcini, ha notato il volpino di Luciano. Si è avvicinata e si è accorta che a pochi metri di distanza c’era il corpo dell’uomo. Il cane lo vegliava, accovacciato vicino alla sua testa.
Il personale del 118, giunto tempestivamente sul posto, ha cercato inutilmente di rianimarlo. Non senza difficoltà. «Il cagnolino non voleva far avvicinare nessuno, abbaiava e si agitava – racconta Sergio Portigliatti, fratello di Luciano e responsabile locale delle guardie Fipsas, giunto sul posto per il riconoscimento – a fatica sono riuscito ad ammansirlo e a permettere al medico di eseguire il suo lavoro. Ha passato tutto il giorno a cercarlo inutilmente per casa».
Luciano Portigliatti, celibe, viveva con la mamma di ottantacinque anni. Uomo di poche parole, ma gran lavoratore, era conosciuto e stimato da tutto il paese e dalla stessa amministrazione comunale.

Annunci

9 thoughts on “Amo incondizionatamente tutti gli animali, i cani in particolare

  1. sono d\’accordo al 200%.Spesso (per non dire QUASI sempre) gli animali sono meglio delle persone.Io ho un cane, una femmina di pastore tedesco, ed è dolcissima, affettuoa e coccolona!Besosssssss

  2. Ale, sono daccordissimo con te. Un aminale è quasi sempre meglio della maggior parte delle persone. Buon pomeriggio, Luciana

  3. Ciao, gli animali danno sempre uno smisurato affetto, senza chiederenulla in cambio, dovremmo imparare da loro.Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

  4. accadde un fatto analogo a mia nonna paterna ormai anni e anni fà,morì in casa di notte e da sola,il cocker che aveva la vegliò sempre e non solo,dopo pochi giorni si lasciò morire anche lui,questo è l\’affetto degli animali quello che pochi umani sanno comprendere,abbiamo sempre da imparare da loro.Buon pomeriggio Luciana un abbraccio per Te, Massimo.

  5. Ciao Luciana , ogni tanto si leggono notizie come quella del tuo post o come quella che ci racconta Massimo …….che dire ….:Chi non ha mai posseduto un cane, non può sapere che cosa significhi essere amato. – Schopenhauer –

  6. Io non ho mai avuto cani, ma gatti si ben 4, in anni diversi. Ebbene non voglio sempre contraporre i gatti ai cani ma uno dei mei gatti mi era talmente affezionato, mi amava talmente che quando ero ammalata non si staccava dal mio capezzale se non per mangiare e fare i suoi bisogni e finchè stavo a letto non mi lasciava e continuava a farmi le fusa per rassicurarmi e dimostrarmi tutta la sua solidarietà. Mi credete se Vi dico che mi faceva bene la sua vicinanza. Quindi non mi stupisco che i cani, che per antonomasia, sono molto più fedeli all\’uomo dimostrino un attaccamento al proprio padrone fino dopo la morte. Ci sono dei cani che vanno ad accovaciarsi vicino alle tombe dei padroni nei cimiteri, in un ospedale degli Stati Uniti dicono che ci sia un gatto che sentirebbe quando un paziente è in fin di vita e li si accovaccia accanto finchè non è morto giusto per non lasciarlo solo proprio negli ultimi istanti.

  7. luciana, aggiungimi pure nella lista delle persone che amano i cani! ne ho avuto uno per 13 anni e la sensibilità che ci ha sempre mostrato è stata qualcosa fuori dall\’ordinario. anch\’io accarezzo il sogno di andare a vivere in campagna, ahhhhhhhhhhhh – sospiro!

  8. Io invece al contrario dell\’amico Max quà sotto, adoro i funghi, ma molto di + i cani, eh eh eh !!!Ed anke tutti gli altri amici animali ovviamente e molto + ke gli uomini !!!Questa è 1 storia tristissima e mi fà porre automaticamente 1 domanda : ma i cani, così intelligenti e sensibili, sono tra quegli animali ke possiedono il senso della morte ?! Io penso di sì, solo ke anke quei cani ke vegliano sulla tomba del proprio padrone, credo ke lo facciano solo xkè, così come capita anke a Noi, non vogliono rassegnarsi all\’evidenza ke il Loro amico umano non ci sarà + x Loro e continuano ad alimentare 1 disperata speranza !!!Anke il mio sogno, è quello di metter sù 1 rifugio x tutti i trovatelli di ogni tipo e razza, senza troppe distinzioni… mi auguro e ti auguro di realizzarlo al + presto !!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...