Dolcetto o scherzetto? Buon Halloween a tutti………

Halloween (corrispondente alla vigilia della festa cattolica si Ognissanti) è il nome di una festa popolare di origine pre-cristiana, ora tipicamente statunitense e canadese, che si celebra la sera del 31 ottobre. Tuttavia, le sue origini antichissime affondano nel più remoto passato delle tradizioni europee: viene fatta risalire a quando le popolazioni tribali usavano dividere l’anno in due parti in base alla transumanza del bestiame. Nel periodo fra ottobre e novembre, preparandosi la terra all’inverno, era necessario ricoverare il bestiame in luogo chiuso per garantirgli la sopravvivenza alla stagione fredda: è questo il periodo di Halloween.

In Europa la ricorrenza si diffuse con i Celti.

I Celti non temevano i propri morti e lasciavano per loro del cibo sulla tavola in segno di accoglienza per quanti facessero visita ai vivi. Da qui l’usanza del trick-or-treat ("dolcetto o scherzetto?").

I ragnetti di Halloween, sono dei dolcetti ispirati all’omonima festa, preparati con dei semplici  muffin (che potete realizzare anche con le gocce di cioccolato, oppure al cacao) ricoperti di cioccolato e poi tuffati nella codetta. Gli occhietti sono realizzati con delle palline di zucchero argentato e le zampette con della morbida liquirizia.

Oltre a non temere gli spiriti dei defunti, i Celti non credevano nei demoni quanto piuttosto nelle fate e negli elfi, entrambe creature considerate però pericolose: le prime per un supposto risentimento verso gli esseri umani; i secondi per le estreme differenze che intercorrevano appunto rispetto all’uomo. Secondo la leggenda, nella notte di Samhain, questi esseri erano soliti fare scherzi anche pericolosi agli uomini e questo ha portato alla nascita ed al perpetuarsi di molte altre storie terrificanti.

Si ricollega forse a questo la tradizione odierna e più recente per cui i bambini, travestiti da streghe, zombie, fantasmi e vampiri, bussano alla porta urlando con tono minaccioso: "Dolcetto o scherzetto?". Per allontanare la sfortuna, inoltre, è necessario bussare a 13 porte diverse.

Il nome "Halloween" deriva da "All Hallows Eve", che vuole dire appunto "Vigilia di tutti i santi", perciò "Vigilia della festa di tutti i santi", festa che ricorre, appunto, il 1° novembre.

È usanza ad Halloween intagliar zucche con volti minacciosi e porvi una candela accesa all’interno.

Questa usanza nasce dall’idea che i defunti defunti vaghino per la terra con dei fuochi in mano e cerchino di portare via con sé i vivi; è bene quindi che i vivi si muniscano di una faccia orripilante con un lume dentro per ingannare i morti. Questa usanza fa riferimento anche alle streghe, che nei tempi più remoti venivano bruciate sui roghi o impiccate; infatti, si pensava che queste vagassero nell’oscurità della notte per rivendicare la loro morte (abbigliate in maniera più o meno orrenda) ed approfittassero del maggior potere loro conferito durante la notte di Halloween. L’usanza è tipicamente statunitense, ma probabilmente deriva da tradizioni importate da immigrati europei: ambini travestiti bussano alle porte chiedendo doni.

Vi è anche una leggenda che narra di un ragazzo, "Jack",che compiva atti malvagi sulla terra e più di una volta aveva fatto gli scherzi al diavolo, così, quando morì, diventò un fantasma che vaga con una lanterna ricavata da una zucca illuminata (Jack o’ lantern).

Per chi è di Torino o dintorni………..la notte di Halloween si cena sul tram

Trascorrere la notte di Halloween cenando su un tram storico appositamente allestito a ristorante girando per il centro storico di Torino è una esperienza molto particolare e notevolmente suggestiva. Torino è spesso etichettata come città magica, misteriosa ed esoterica. Non possono quindi mancare in occasione della festa di Halloween eventi e iniziative di ogni genere e per tutti i gusti. Halloween è una festa importata dalla tradizione anglosassone che sta ormai sostituendo le nostre tradizioinali feste di “Tutti i Santi (1 novembre) e la “Commemorazione dei Defunti (2 novembre).

In tutto il Piemonte per la notte di Halloween, che nel 2009 cade di sabato sera, sono previste manifestazioni, feste e sagre. Una iniziativa particolarmente originale e degna di nota è la cena di Halloween a bordo del Tram Ristocolor, girando per Torino. Il “Ristocolor” è un tram storico di Torino dell’azienda dei trasporti pubblici torinese appositamente allestito e attrezzato come ristorante per cene “itineranti”. Mentre viene servita la cena, infatti, il tram effettua un giro di due ore portandovi attraverso le vie del centro storico di Torino. Per la notte di Halloween è prevista una serata speciale, con la presenza di un mago/illusionista ed un ricco ed elegante menu che comprende:  Aperitivo della Strega, Zucche di Hallowen (arance ripiene), Risotto delle Streghe (risotto con zucca), Polenta con..dita, Torta di Jack O’Lantern (torta di zucca, amaretti e cacao), Selezione di vini bianchi e rossi, Caffè e distillati.

 Ristocolor

Annunci

7 thoughts on “Dolcetto o scherzetto? Buon Halloween a tutti………

  1. "Venite con me / È la festa di Ognissanti / Faremo tremare tutti quanti.Gli scherzi, stavolta, son giustificati / le risa e i lazzi perfino aumentati."Brrrrrr che paura! Per i più coraggiosi segnalo il film "Halloween, la notte delle streghe" (correva l\’anno 1978). Ma attenti! Fa davvero paura!!! Buon halloween a tutti!

  2. Interessanti, originali , tempestivi sempre gli interventi di Luciana. Siamo giusto ad Halloween e io cercherò di attrezzarmi ,come faccio ormai da qualche anno, per distrarre con i dolcetti, gli spiritelli che domani sera mi verranno a bussare alla porta: non si sa mai è meglio tenerli bravi.

  3. Qui a Modena giornata di sole .. dolcissimo autunno ….stai meglio oggi? spero di si\’ ….vedi la comodita di essere streghe?? io oggi nn devo neppure travestirmi ..rido …bacio …. buon weekend cara ….elisa

  4. Ciao Luciana ……i tuoi commenti sulla festa devo dire che sono davvero completi !!!Mi piace l\’inizativa del risto – tram ……Originale !!! e poi Torino è una citta bellissima !!!La festa ricorda a tutti le zucche …..e a mè di conseguenza i tortelli …..boooooni !!!!Ciao e alla prossima lele

  5. …..e così mi hai dato delle informazioni su torino che non avevo….rido….dimmi te se devo saperle qui ;)in quanto alla miafamiglia…come puoi immaginare è parecchio chiassona….buona serata….e buona setimanaemma

  6. Fortissima l\’idea di Torino… ank\’Io lo scorso anno, avevo postato 1 intervento + "tradizionalista" circa gli aspetti di questa ricorrenza, mentre quest\’anno, ho voluto andare contro-corrente e proporre 1 modo nuovo ed originale di contrapporre questo "carnevale", con quello messo in mostra dall\’Universo !!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...