Provami. Assaggiami. Gustami………

Siamo tutte un pò streghe, un pò maghe……………….
 

Ho appena finito di leggere il proseguimento di Chocolat… e non vedevo l’ora di finirlo!!

Che non vedessi l’ora di finirlo può significare solo due cose: o è un libro che devi leggere e allora te lo vuoi togliere da davanti, o è un libro che leggi per il puro piacere di leggere e ti sta appassionando…. e questo è decisamente il secondo caso!

La storia è avvincente e la descrizione di cose e persone è tipica di Joanne Harris; torna a trattare temi importanti come l’integrazione, il pregiudizio, l’identità, la realizzazione di sé… ma con la leggerezza che ha contraddistinto Chocolat, e, ovviamente, si parla ancora tantissimo di cioccolata!

E’ un libro a tre voci, in ogni capitolo la voce narrante è affidata ad un personaggio diverso: Vianne, Anouk e Zozie, personaggio, quest’ultimo, centrale in questo nuovo racconto e assente nel precedente; la storia si svolge quattro anni dopo, come recita la quarta di copertina "sono passati quattro anni da quando Vianne Rocher – l’eroina di Chocolat – ha lasciato Lansquenet con la figlia Anouk. Lo scandalo e le chiacchiere le hanno seguite, perseguitate, minacciate di villaggio in villaggio, ancora di più quando Vianne ha dato alla luce la piccola Rosette. Alla fine hanno trovato rifugio a Montmartre, a Parigi, e nell’anonimato della metropoli Vianne ha aperto una cioccolateria. Eppure tutto è diverso da prima. Ha abbandonato i tarocchi, gli incantesimi, la magia, il suo stesso nome.

Il vento ha smesso di soffiare – almeno per un po’. Finché nella sua vita non arriva Zozie dell’Alba, la seducente signora con le scarpe rosse. Dà una mano in negozio e ben presto, con la sua vitalità e simpatia, conquista la fiducia di Vianne e sopratutto di Anouk. Ma Zozie non è quello che sembra, e la sua ambiguità cela un piano malvagio…"

 

 

Se decidete di leggerlo, dovreste prima leggere Chocolat……… quello da cui è stato tratto il film con Johnny Depp……..

 

 

 

Navigando in Internet ho trovato la ricetta dei famosi Méndiants…………..

Procuratevi:

Mandorle
Noci/nocciole
Fichi secchi
Uvetta/ Prugne secche

Questo perchè? Perchè il grigio, il bianco, il marrone, il violaceo di questi frutti ricorderebbero il colore delle vesti dei quattro grandi ordini mendicanti della Chiesa Cattolica…

 

inoltre

del cioccolato fondente al 70%, ma anche al latte o bianco
della carta forno
una palettina

 

Sciogliete dolcemente a bagnomaria il cioccolato ( i vari tipi separatamente! ), prelevatene un po’ con un cucchiaino e, con delicati gesti circolari, spalmatelo sulla carta forno, posta su un piano freddo o su un tagliere di legno. Dovrete formare dei dischi abbastanza sottili, grandi come una grossa moneta…Finchè sono ancora morbidi, affondate su di essi la frutta secca a pezzettini, metteteli quindi al freddo ( anche fuori di finestra ) a solidificare bene. Staccateli poi con una palettina e manteneteli al fresco sino al momento di consumarli. 

 

 [PC040007.JPG]

Ho trovato inoltre che per l’uscita del libro la pasticceria Cova di Milano ha organizzato un evento di un’eleganza senza pari, mettendo in vetrina non solo cioccolatini di ogni foggia ed il bellissimo libro di Joanne, ma anche un paio di scarpette color rubino appartenute alla splendida Marilyn Monroe……

 

[scarperosse3.jpg]

 

Annunci

10 thoughts on “Provami. Assaggiami. Gustami………

  1. un film che ho visto piu che cinque volte ,e questo per me dire tutto perche non sono il tipo che guarda piu che una volta un film anche se mi e\’piaciuta tanto…cmq il libro e il film ce stupendodolce serata cara amica

  2. ho visto il film di Chocolat, davvero bellissimo…..immagino che lo sia anche il secondo libro…..e vedrai che faranno il film anche di questo. Bello il tuo racconto Luciana….e interessante la ricetta dei cioccolatini, ti auguro una splendida serata cara amica a presto, un abbraccio!

  3. Questo libro è veramente fantastico!! Chi ha apprezzato il primo romanzo che vedeva protagonista Vianne e cioè Chocolat non può sicuramente lasciarselo sfuggire. Magia, intrigo e poi ritorna il personaggio dello zingaro, che nel film tratto dal romanzo era interpretato splendidamente da Jonny Deep. Brava Luciana e soprattutto grazie di aver fatto questo post per permettere a chi era sfuggita l\’uscita del romanzo "Scarpe rosse" di rimediare leggendolo e gustandolo come un buon dolce al cioccolato

  4. Dunque …. sono indecisa se provare, assaggiare e gustare prima il cioccolato o prima Johnny Depp ….risolvo il dubbio … ricopro Depp di cioccolata e vado …. rido ….Il libro nn l\’ho letto … lo metto nel mio carrello virtuale ….che non si vuota mai …. ci sono sempre libri nuovi da leggere … per fortuna ;-)Un grande abbraccio …. e gnammm che delizia qll foto …..dolce serata ….elisa

  5. beh, ho visto e rivisto il bel film, per meglio dire ho visto e rivisto lo squisito Johnny :-)))…grazie delle tue preziose informazioni e della ricetta anche se, come Roux (Johnny) , preferisco la cioccolata calda :-)baci e deliziosa serata

  6. ma che cose buonissimissime!!!!! e poi che dire…. il primo film mi è piaciuto tantissimo! si, è veo, mi è piaciuto tanto perchè c\’era Johnny, ma anche perchè era pieno zeppo di cioccolata, cacao, cioccolatini e squisitezze di ogni tipo. ma svelaci un segreto… si vedrà anche inquesto romanzo il suo personaggio? si può sperare in un seguito del film? grazie del tuo consiglio letterario!

  7. …mi associo alla signora elisa che vuole ricoprire Johnny di cioccolata…..hmmmmmm che bontà!!!!Proverò a fare subito i cioccolatini e spero di trovare del tempo anche per leggere il libro.Un abbraccio e buona serata.Rosy

  8. Sei sempre brava nello svolgere i tuoi post, caratterizzandoli da uno stile vivace e stuzzicante, così come noto che mai così bene come in questa occasione, stimoli fantasie e desideri al peperoncino nelle signore tue lettrici. Questo abbinamento di cioccolato e sensazioni intime mi sembra molto intrigante, e con il giusto gusto di soffice e garbata immaginazione erotica. Quello che piace alle donne insomma….eheheh

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...