Buona Befana a tutti……

 
La Befana, è nell’immaginario collettivo un mitico personaggio con l’aspetto da vecchia che porta doni ai bambini buoni la notte tra il 5 e il 6 gennaio.

La sua origine si perde nella notte dei tempi; l’iconografia è fissa: un gonnellone scuro ed ampio, un grembiule con le tasche, uno scialle, un fazzoletto o un cappellaccio in testa, un paio di ciabatte consunte, il tutto vivacizzato da numerose toppe colorate.
Si rifà al suo aspetto la filastrocca (la Befanata) che viene recitata in suo onore:

 
La Befana vien di notte
con le scarpe tutte rotte
col cappello alla romana…
 
Nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, a cavalcioni di una scopa, sotto il peso di un sacco stracolmo di giocattoli, cioccolatini e caramelle (sul cui fondo non manca mai anche una buona dose di cenere e carbone), passa sopra i tetti e calandosi dai camini riempie le calze lasciate appese dai bambini.
Questi, da parte loro, preparano per la buona vecchia, in un piatto, un mandarino o un’arancia e un bicchiere di vino. Il mattino successivo insieme ai regali troveranno il pasto consumato e l’impronta della mano della Befana sulla cenere sparsa nel piatto.
 
 
Un giorno, i Re Magi, Melchiorre, Baldassarre e Gaspare, partirono carichi di doni (oro, incenso e mirra) per Gesù Bambino. Si incontrarono vicino a Gerusalemme e, pur parlando lingue diverse, si compresero e si accorsero di avere la stessa meta; così proseguirono il viaggio insieme.
Attraversarono molti paesi guidati da una stella, e in ogni luogo in cui passavano, gli abitanti accorrevano per conoscerli e unirsi a loro.
Ci fu solamente una vecchietta che in un primo tempo voleva andare, ma all’ultimo minuto cambiò idea, rifiutandosi di seguirli.
Il giorno dopo, pentita, cercò di raggiungere i Re Magi, che però erano già troppo lontani.
Per questo la vecchina non vide Gesù Bambino, né quella volta né mai.
Da allora ella, nella notte fra il cinque e il sei Gennaio, volando su una scopa con un sacco sulle spalle, passa per le case a portare ai bambini buoni i doni che non ha dato a Gesù.
 
Voi maschietti……….amici del blog………non perdete tempo a farci gli auguri…………
Noi siamo così………
 
 
Annunci

19 thoughts on “Buona Befana a tutti……

  1. ehiii la befanaa è quella che si è fermata da meee ora sì che ci credo a leiii,altrochè brutta è un sognoose fossero tutte cosìì noii maschietti vogliamo tornar bambiniii :-))Buona Notteee….emmm augurii ahahah

  2. ciao Luciana buona Epifania….si siamo cosi\’…brrr brrrr ma che freddo…non è che prendiamo la bronchite?Buona serata baci da Stella

  3. Personalmente, Vi immagino tutte bellissime non solo fisicamente ma per ciò che sapete esprimere e per il prezioso ruolo che sapete svolgere nella vita delle vostre famiglie e della società-Quindi auguri a tutte le donne amorevolmente definite "befane".Ciao, Luciana. Buona serata ed un abbraccio.

  4. Certo che nel mio immaginario attuale, la Befana è molto simile alla signorina dell\’ultimo disegno da te qui sopra postato. Da lei accetto perfino il carbone eh!

  5. ciao, sono appena tornato, ho accompagnato mia moglie a comprare la nuova scopa, a km zero…….. ihihihi scherzooooooooo auguro davverouna buona epifania, con amicizia, Vito

  6. non abbiamo questa befana qui in grecia si fastegiamo solo l epifania ma con noi sono abituata anch\’io ormai e la fastegio cmq buona befana e buona epifania carissima spero che sei stata buona tutto l anno cosi ti regalera solo i dolcihhaha bacioni

  7. certo che siamo così…..magari da me se ne possono fare 2……meglio abbondare no?……Buona Epifania cara Luciana vedrai quanti dolci ti porterà……Ciao un abbraccio.

  8. ma quali befane!! noi donne non siamo mica befane! anzi… ehehuna buona festa a tutte le naviganti anche se ormai per solo più poche ore!

  9. Ora ke le feste son terminate e ci lasceranno in balìa della nostra solita e quotidiana routine, ti rinnovo l\’augurio ke questo nuovo decennio porti con sè l\’avverarsi delle aspettative di ognuno di Noi e ke soprattutto possa durare + di soli 2 anni… !!! In attesa del proximo futuro, ti lascio 1 forte abbraccio amikevole e spero di risentirci prestoFioreS.R.

  10. Mi dispiace sono arrivata in ritardo e leggo solo adesso questo post di Luciana che ha il privilegio di essere sempre puntuale e precisa. Ieri a messa ,durante l\’omelia ,il parroco ha detto che forse i Magi non erano Re ma soltanto scienziati astrologi e astronomi, senz\’altro anche pagani, ma sempre desiderosi di conoscere le novità: seguire la stella cometa per vedere dove andava a finire, dei diversi, gente venuta da altri paesi, dall\’oriente si presume, ma che la Madonna e San Giuseppe accolsero senza nessun pregiudizio nei loro confronti. Ecco il vero messaggio: accogliamo, senza riserve, chi viene da lontano, che è diverso a Noi, che ci porta in dono quello che possiede anche se non è Oro, Incenso e Mirra.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...