Festa della donna

 

8 Marzo – Festa della Donna

Le origini della festa dell’8 Marzo risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell’industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare.

 

Da parecchi anni, ormai, l’8 marzo è solo più una festa consumistica, in cui ci si dimentica delle conquiste sociali, politiche, imprenditoriali ed economiche delle donne, ma anche le  discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo.

Personalmente, non ho mai festeggiato questa giornata. A mio avviso è anche un po’ triste vedere gli elenchi numerosissimi di locali e ristoranti nei quali si festeggia questa data con cene, banchetti, spogliarelli e così via……

 

 

Quindi, per fare gli auguri a tutte voi, voglio parlarvi delle donne famose nate nella mia città.

 Piccole e grandi donne che hanno partecipato e contribuito alla storia di Torino: prima fra tutte Rita Levi Montalcini, nata a Torino, premio Nobel per la Medicina nel 1986,

a Sonia Gandhi, vissuta ad Orbassano, a capo del Partito del Congresso in India,

passando per la chiacchieratissima Carla Bruni, anch’essa torinese, ora Madame Sarkozy,

senza dimenticare l’intera schiera delle appartenenti al luccicante mondo dello spettacolo…

Simona Ventura,  Paola Barale, Elena Barolo, Cristina Chiabotto, Alessia Ventura, Maria Teresa Ruta ed altre……

 

L’usanza di regalare mimose per la festa della donna pare che sia diffusa solo in Italia e risale al 1946, anno in cui venne scelta a simbolo semplicemente perché fioriva in occasione di questa festa e perché il suo aspetto delicato nasconde forza e vitalità: per questo è diventata il simbolo di forza e femminilità…..

Questa è la mia bellissima mimosa, in vaso, che mi sono regalata una quindicina di giorni fa…….

 

 

 

Vi lascio anche la ricetta delle “Uova Mimosa” che la maggior parte di voi conoscerà, ma a me piacciono sempre molto……..

Ingredienti (per 6 persone):

  • 9 uova sode
  • 4 cucchiai di maionese
  • una cucchiaiata di pasta di olive
  • qualche foglia di basilico
  • un pomodoro spellato e strizzato
  • una scatola di tonno sott’olio da 160 grammi
  • 3 filetti di acciuga (in alternativa un cucchiaio di pasta d’acciuga)

 

 

  • Sgusciare le uova,  dividerle a metà , separare i tuorli dagli albumi e disporre questi ultimi su un piatto da portata.
  • Terremo i tuorli, pronti nel passaverdura con il setaccio fino,  per la decorazione.
  • Scolare il tonno dall’olio, porre tutti gli ingredienti in un robot da cucina e frullare fino a ridurre a passato omogeneo.
  • Riempire con il composto gli albumi già pronti
  • Passare al passaverdura i tuorli creando "la mimosa" che da il nome alla ricetta……..

A tutte voi, mie amiche reali o virtuali, lascio questo regalo………

Donna

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni….
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è a colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un’altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però  non trattenerti mai!!!

Madre Teresa di Calcutta

 

Annunci

21 thoughts on “Festa della donna

  1. Cara Luciana, non voglio commentare l’8 marzo, ma vorrei abbracciarti e dirti che sono felice di averti come amica, anche se lo è solo virtuale.. ma non mi importa perché l’amicizia nasce nel cuore e non dietro un schermo.. buona domenica e sopratutti sia la tua vita sempre serena e felice con affetto Pif ☀Rebecca

  2. @RebeccaSei sempre dolcissima Rebecca. Ricambio il piacere di leggerti e di averti come amica, oltre che rinnovarti gli auguri di uno splendido compleanno.

  3. è sempre un piacere passare a leggere i tuoi post……….condivido appieno il tuo pensiero….felice domenica con simpatia Mi

  4. Grazie Luciana, apprezzo molto che averti trovati qui nella vasta rete virtuale.. forse un giorno possiamoci conoscere sarebbe veramente bello.. Pif ☀Rebecca … grazie ancora per gli auguri..

  5. Condivido il tuo pensiero Luciana, l\’8 marzo è solo un modo per ricordare più che una festa…..un caro saluto e un abbraccio, buona domenica!

  6. ma non e\’ domani l\’otto marzo ???? ahhhhhh …. voi donne volete che sia tutti i giorni la vostra festa … ihihihiniente auguri per oggi !! passo domani 😀

  7. UN GIORNO CHE CI DOVREBBE RICORDARE A TUTTE LE LOTTE E I CONQUISTI DALLE DONNE AL PASSATO FINO ADESSO ,..VERSO CHE LADONNA PUO STABILIRE UNA SITUAZIONE RISPETOSSA ALLA STESSA SOCIETA .,ANCORA SI CONTINUANO LE FORZE PERCHE CI SONO SOCIETA CHE LA POSIZIONE DI DONNA NON ESISTE NEMMENO COME UNO SCHERZO…..UN ABBRACCIO CON AMICIZIA DOLCE AMICA

  8. La ridondanza commerciale di questa giornata, evito che diventi motivo di eccessiva e dibattuta polemica sulla vacuità dei contenuti, a favore di una globale riflessione sul mondo femminile che in fin dei conti a mio parere dovrebbe avvenire tutti i giorni. Si tratta di una ricorrenza da vivere con spassionalità e leggerezza, fra luoghi comuni e battute, con il giusto disimpegno e sapiente ironia. W le donne dunque, non solo l\’8 Marzo, ma sempre e comunque perchè senza di loro è veramente difficile stare.

  9. Ciao, auguro a te e tutte le donne, un buon otto marzo, mi sentodi farlo con tutto il cuore, perchè il mio rispetto non si limita ad ungiorno, ma a tutti i giorni dell\’anno.Ti auguro una buona serata, con amicizia, Vito

  10. Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, ca si ce care arinto te rumpe ll’osse. Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, sientelo stu consiglio r’ ’a novantanove posse. Questa vita non è come tu la vuoi dici che così non va bene che non ce la fai quante sono le lacrime versate non lo sai sai soltanto che non va che non ce la fai tu difficilmente troverai chi vorrà credere in te sicuramente incontrerai chi di te non capirà mai niente chi ti ostacolerà chi ti deriderà chi di tutto farà per sfruttarti Questa è la realtà no non cambierà se non ti dai una mossa non aver paura di restare sola basterà una semplice tua parola… qui sarò, non ti lascerò no no no no no Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, figliò, c’ ’a strada è ancora longa, è accumminciata mmo mmo. Quanno ’a strada è cchiena ’e fuosse ce sta chi nun ce ne vo e aspetta che un domani lloro sule s’accummogliano. E no, non è così che va, non è così figliò, aspiette ogge e ddimane e pe tramente te faie vecchia, pirciò te dico curre, curre, curre a più non posso, ma acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse. Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, ca si ce care arinto te rumpe ll’osse. Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, sientelo stu consiglio r’ ’a novantanove posse. Raccogli tutte le tue forze e guarda in faccia la realtà non puoi tirarti indietro se non hai capito ancora da capo te lo spiegherò non mi stancherò no no no no no tu difficilmente troverai chi vorrà credere in te sicuramente incontrerai chi di te non capirà mai niente chi ti ostacolerà chi non ti vorrà chi di tutto farà per bruciarti Questa è la realtà no non cambierà se non ti dai una mossa non aver paura di restare sola basterà una semplice tua parola… qui sarò, non ti lascerò no no no no no Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, ca si ce care arinto te rumpe ll’osse. Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, sientelo stu consiglio r’ ’a novantanove posse. Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, ca si ce care arinto te rumpe ll’osse. Acale ll’uocchie nterra e abbade ê fuosse, sientelo stu consiglio r’ ’a novantanove posse ti lascio il testo di una canzone che e bellissima s intitola "ad una donna"……il mio augurio di una buona festa della donnabuona serata luciana

  11. Lo scorso anno, in occasione della Festa di Noi donne, ank\’Io avevo postato 1 articolo, ke parlava delle discriminazioni ke subiamo, sia sul lavoro, ke a causa della violenza, x l\’affermazione dei nostri diritti, ecc… e da cosa è nata l\’usanza di festeggiare questa ricorrenza, ma stavolta non mi sento nello stato d\’animo adatto e così credo ke lascerò solo gli auguri alle mie amike e basta !Quest\’anno mi pare anke molto azzeccata l\’iniziativa nelle Piazze d\’Italia, di distribuire, dietro 1 piccolo compenso, delle piante di gardenia fiorite, x combattere la sclerosi multipla, malattia terribile ke colpisce maggiormente Noi donne… sempre le + fortunate, eh ?! Io aderirò nella speranza ke, cercando di aiutare gli umani, non si vada a discapito degli amici animali, ke riskiano di pagare le conseguenze della ricerca farmacologica… ma x fortuna, ultimamente pare ke questa barbara ed inutile tendenza, si stia finalmente invertendo a favore di 1 ricerca cruelty-free… speriamo bene !!!Lascio dunque anke a te, amica mia carissima, i miei migliori auguri di trascorrere la nostra festa ed anke questa settimana, nel migliore dei modi e ti abbraccio forte… a prestoFiore S.R.

  12. Ciao, Luciana. Grazie per avere storicizzato, nobilitandola, la ricorrenza odierna. Un grande augurio di serenità ed a tutte le tue amiche perchè l\’8 marzo perda la caratteristica consumistica ed edonistica che gli è stata assegnata e riconquisti il suo ruolo di ripensamento e di partecipazione per il consolidamento della libertà delle donne dove esiste già e per la sua conquista dove, invece, ancora non esiste. Non dimentichiamo mai che nelle società odierne ci sono coraggiose giornaliste che sono state assassinate perchè svolgevano il loro ruolo di informare correttamente ed altre che sono state assassinate da padri, fratelli o parenti perchè volevano modernizzare il loro sistema di vita ed altre ancora sono state uccise perchè ritenute un "oggetto" di proprietà.. Anche in Italia ed ancora in questi giorni!Quindi 8 marzo tutti i giorni e dovunque! Un abbraccio.

  13. bellissimo post ! non dimentichiamo che le donne in molti paesi subiscono torture e mutilazioni dolorosissime e ingiuste e che il cammino per la pari dignità e del rispetto nei nostri confronti è ancora lungo. Molto dipende dalla nostra capacità d\’impeganrsi , di mobilitarci, di solidarizzare con le altre donne. Molto dipende dal coraggio che si ha di uscire fuori dal silenzio e di denunciare le ingiustizie e violenze subiteBuon 8 marzo !grazie del suggerimento "mangereccio" p.s. so che c\’è anche la torta mimosa :-))un abbraccio

  14. L\’augurio più bello da fare in occasione della Festa della donna è di diventare tutte come Madre Terea di Calcutta che è verasmente la DONNA che ci rappresenta tutte

  15. Nell\’universo c\’è un fantastico pianeta che si chiama DONNA …..E\’ riduttivo fare festa solo un giorno all\’anno ……..Auguro a tutte voi e in particolar modo a te , un futuro sereno lele

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...