Quanti libri……….

 

 

Da giovedì scorso e fino a stasera, a Torino si svolge la Fiera del Libro, occasione per molti editori italiani e stranieri di mettersi in mostra. Sono coinvolti nell’evento sia i piccoli che medi e grandi editori, ognuno con il proprio stand.

Sabato Laura ed io, ovviamente ci siamo andate.

Volenti o nolenti la prima cosa che si nota entrando al Lingotto, è una fiumana di persone che si aggira per stand e padiglioni, che vaga cercando di orientarsi per gli ampi locali del Salone del Libro, gente che sbuca da ogni dove…………alla ricerca delle presentazione di un libro o di un autore più o meno famoso.

Rumore, chiacchiere, suoni.

 

Abbiamo anche incontrato la nostra amica Giusy di Canelli…….e tante altre persone.

 

Il nostro primo appuntamento è stato dedicato a “Scriver poesie”: incontro con la notissima scrittrice Paola Mastrocola 

 

 (nata nel 1956 a Torino, dove tuttora risiede, insegna lettere in un liceo scientifico), che ha presentato la sua nuova raccolta di versi “La felicità del galleggiante” e, l’altrettanto brava, Vivian Lamarque,

 

 (classe ’46), che presentava anch’essa, la sua ultima raccolta di poesie.

 

IL PRIMO MIO AMORE

Il primo mio amore il primo mio amore

erano due.

Perché lui aveva un gemello

e io amavo anche quello.

Il primo mio amore erano due uguali

ma uno più allegro dell’altro

e l’altro più serio a guardarmi

vicina al fratello.

Alla finestra di sera stavo sempre con quello

ma il primo mio amore il primo mio amore

erano due: lui e suo fratello gemello.

 

Insieme ci hanno raccontato come si scrive una poesia.

Il tutto accompagnato dalla musica di Giorgio Conte,

 

 cantautore astigiano, fratello del più famoso Paolo, che ha chiuso l’incontro con la bellissima “Una giornata al mare”.

“Una giornata al mare, solo e con mille lire
sono venuto a vedere quest’acqua e la gente che c’e’
il sole che splende più forte
e il frastuono del mondo cos’e’

Cerco ragioni e motivi di questa vita
ma l’epoca mia sembra fatta di poche ore
Cadono sulla mia testa le risate delle signore
Guardo una cameriera: non parla, e’ straniera………….”

 

Il nostro pranzo è stato un omaggio all’India, paese ospite di questa edizione.

Il Ristorante “Passaggio in India” ha allestito un organizzatissimo stand,

 

 offrendo ai visitatori un assaggio delle loro deliziose ricette.

Io sono una fan dell’India a 360° e adoro i loro piatti, così profumati e così speziati.

Cardamomo, cannella, curcuma, curry, coriandolo………….

 

 

Ho trascinato Laura nell’assaggio e, alla fine, è piaciuto molto anche a lei.

Pane Chapati……..

Spezzatino di pollo al curry con riso basmati………uhmmmmm……..

 

Abbiamo incontrato pure la nostra ormai “amica” Pia Deidda (l’autrice dell’Ultima Jana), che ci ha segnalato alcuni incontri molto interessanti.

Presso lo stand dell’Incubatore, abbiamo scoperto un’altra sensibilissima scrittrice sarda, Giovanna Mulas.

 

 

 

Allo spazio Ibs, alle 16, c’è stato l’evento clou della giornata, quello che Laura ed io attendevamo da mesi……..

L’incontro con Gianrico Carofiglio,

 

 

 

 che ha presentato il suo ultimo lavoro “Non esiste saggezza”.

Una raccolta di racconti.

Un poliziotto esperto di interrogatori, il singolare maestro di un’antica disciplina, uno scrittore di noir in cerca di informazioni per i suoi libri, una bambina scomparsa, una prostituta, un editor sono alcuni dei personaggi indimenticabili che vivono in pagine in cui l’arte del racconto è al suo massimo. Nello scenario roccioso e affascinante della Murgia, un vecchio saggio insegna a un ragazzino i segreti del combattimento e della vita. All’aeroporto di Amsterdam un poliziotto incontra una giovane donna che ha molto da nascondere. Una scrittrice di talento sfugge al suo editor per paura di morire. Una lunga notte alla stazione Termini sarà il preludio a incontri molto particolari. La sospetta sparizione di una cooperante in Colombia mette un procuratore sulle orme di qualcosa di molto più grande di lei. Tex Willer in persona parla della sua vita singolare. Per tutti i lettori di Gianrico Carofiglio un mondo di uomini e donne, fughe e verità celate, morti violente e tradimenti, suspense e magia, in una rappresentazione narrativa di rara compiutezza. “

 

Simpatico, ironico, disponibile

Per Gianrico Carofiglio, magistrato antimafia, la scrittura è ben più di una passione, soprattutto quando si ha il merito di avere creato il primo legal thriller italiano, interpretato dal famoso avv. Guerrieri.

 

Vari stand radiofonici trasmettono in diretta……..

Da Radio2 abbiamo assistito alla diretta di “Coppia aperta” con Benedetta Mazzini e Davide Cileo.

 

I due conduttori intervistano ospiti famosi, per confrontarsi, confessarsi e giocare sul tema del libro.

Abbiamo ascoltato gli incontri con Bruno Gambarotta e Daria Bignardi.

 

Bellissima giornata………….

Annunci

12 thoughts on “Quanti libri……….

  1. CHE BELLOMI PIACEREBBE TANTISSIMO ESEERE LI…UFFSPERO CHE VERRO UN GIORNO E ANDIAMO ASSIEMEUN BACIONE DOLCE DOLCE CARA AMICA

  2. Ci sono stata ieri ….semplicemente un paradiso ….non ti ho contattato perchèavevo i tempi contingentati …ma tornerò molto presto ….mi è piaciuta Torino …. sorrido ….ti abbraccio ….elisa

  3. amo le rassegne letterarie, anche a polignano in estate ne fanno una molto bella,nella qualle intervengono tantissimi autori anche molto famosi.Ti auguro una serena notte, con amicizia, Vito

  4. @ElisaMi spiace tantissimo non averti incontrata………..ti avrei raggiunta.Quando tornerai, mi raccomando, avvisami.Buona giornata e un abbraccio.

  5. Cara Luciana, spero che tu stai bene, e la serenità e tornata nel tuo cuore dopo la perdita del tuo padre. A me piace leggere i tuoi Blog riesci trasmettere la tua vita, da anni non vado più alla fiera dei libri.. e cosi mi sono tornato ricordi del passato buona giornata e tanta serenità con sincera amicizia Pif ☀Rebecca

  6. Buonissimo il pranzo! Quel pane Chapati è veramente la fine del mondo!Probabilmente è proprio stata una bella gita anche se avrebbe meritato un giorno in più..E brave! Ancora una volta avete fatto un giretto interessante!

  7. ricordo ancora quando ci portavano al salone del libro alle superiori—-un pezzo di Torino da portare nel cuore, sempre—

  8. In attesa dell\’incontro con Gianrico Carofiglio abbiamo anche assistito alla presentazione del libro di Giovanni Filocamo "Il matematico curioso" che ha coinvolto il pubblico con un gioco basato sulle cognizioni matematiche: è stato come tornare a scuola. Poi domenica qualcuno quel libro me l\’ha regalato, perhè ho avuto la fortuna di tornarci anche domenica al Salone del libro. Per la cronaca a questo salone ho comprato la bellezza di ben 8 libri, di cui 3 di un editore sardo PAOLO SORBA fratello di un mio collega. Al Salone del Libro del prossimo anno , hanno detto stamattina che forse allestiranno anche il Padiglione 4 all\’Oval, perchè 315.000 spettatori meritano uno spazio maggiore

  9. Mi ha fatto piacere Luciana incontrare te e Laura.A proposito, Laura, non sapevo dell\’intenzione di allestire un altro padiglione il prossimo anno. Evviva!!! Devo dire che si stava proprio strettini….qualche suggerimento lo darei anch\’io…Mancano delle zone per sedersi e magari mangiare un panino in santa pace. Anch\’io e mia figlia Sabato sera abbiamo cenato all\’indiano, ma durante la giornata, trovare da sedersi per stare un pò tranquilli non è stato facile.Sono andata un paio di volte al Consiglio Regionale Piemonte, dove c\’erano tavolini, sedie ed offrivano caffè, caramelle, ma era davvero uno dei pochi spazi.Una manciata di panchine, sempre stracolme, e frotte di gente seduta per terra all\’esterno…Ecco, un pochino più di cura nei particolari non guastava.Green Point che esaurivano i biglietti prima dell\’apertura(???) mah…abbastanza strano.Per il resto, tutto splendido.Mi è sembrato di incontrare il mondo. Il mondo che è venuto a Torino!E ora aspettiamo che passi un anno….

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...