Ma che bella giornata…………

 

Stamattina, di buon’ora, l’allegro trio, Laura, Francesca ed io, si è recato in centro per una nuova incursione ai luoghi più interessanti della nostra bella città.

Stavolta la meta era il MAO- Museo d’Arte Orientale.

La nostra visita è cominciata dalla chiesa di San Domenico. Eretta nel 1200 e rotti, la chiesa rappresentava l’edificio religioso della comunità di domenicani torinese (l’annesso convento venne eretto verso il 1260.
 

La mostra, invece, è ospitata un poco più avanti all’interno dello splendido Palazzo Mazzonis, sempre in Via San Domenico, che è stato fin dall’inizio un edificio di alta rappresentanza, di proprietà privata e a destinazione residenziale. Pareti e soffiti splendidamente decorati, e poi il bellissimo scalone.

Palazzo Mazzonis, è un edificio costruito tra il XVII e XVIII secolo, situato all’interno del famoso, anche dal punto di vista turistico, quadrilatero romano.

 

Nel 1982 l’edificio venne sottoposto a restauro e destinato a sede degli uffici giudiziari sino al loro trasferimento nel nuovo Palazzo di Giustizia nel 2001.
 

Abbiamo iniziato il tour con la visita delle miniature indiane……..semplicemente stupende.

 

 

A poco più di un anno dall’apertura al pubblico, il MAO-Museo d’Arte Orientale di Torino propone per la prima volta una mostra temporanea che viene dedicata alla collezione di miniature indiane della Collezione Ducrot.  Si tratta di una selezione di 150 miniature indiane. La mostra presenta, seguendo un ordine cronologico, una panoramica degli stili e dei temi iconografici della produzione pittorica su carta che si sviluppò nell’area nord-occidentale e centrale del sub-continente indiano tra il XVII e il XIX secolo, periodo in cui alla grande potenza dell’impero musulmano Mugal si contrappose la fiera resistenza dei principi indiani Rājpūt di religione hindu.
Alcuni esempi di quello che abbiamo visto………..
 
 

Poi la visita è continuata nel piani a salire………

 

Piano Terra – Asia Meridionale

 

 Gandhara, India e Sudest Asiatico.

Galleria Asia Meridionale: collocata al piano terreno, qui trovano spazio le collezioni del Gandhara, i fregi del grande stupa di Butkara, statue del Medioevo indiano ecc.

Primo Piano –  Cina

Oltre duecento esempi dell’arte funeraria dei periodi Han e Tang.

Galleria cinese: collocata al primo piano, ospita oggetti antichissimi a partire dal 3.000 a.C. fino al 900 d.C. circa, vasi, terrecotte e bronzi.

 

Primo e Secondo Piano –  Giappone

Produzione artistica fino al periodo Edo.
– Galleria giapponese: qui il Giappone è il protagonista principale, dove con statue di legno buddiste, paraventi, dipinti e oggetti facenti parte di una bella e ricca collezione, è possibile entrare in contatto con una filosofia che si lega al culto dell’estetica, della cura dell’anima e della contemplazione.

 

 Terzo Piano – Regione Himalayana

Arte buddhista tibetana.
Galleria della Regione Himalayana: collocata al secondo piano, si trovano soggetti legati all’arte buddhista tibetana, in legno e in metallo, dipinti e una colorata serie di copertine lignee di testi sacri.

 

 Quarto Piano – Paesi islamici

Geometria, calligrafia

Galleria dei Paesi Islamici: collocata al terzo piano, offre ai visitatori una bellissima collezione di vasellame e di piastrelle, affiancate ad una bella raccolta di bronzi e di velluti ottomani.
 
 

 
Oggetti veramente stupendi, facenti parte di civiltà antichissime………..
 
 
Questi erano talmente belli……che avrei voluto portarmeli a casa.
 
 

Ma non è finita……..

Dopo due ore e mezza di visita, i morsi della fame cominciavano a farsi sentire. E noi che non ci facciamo mai mancare nulla, abbiamo deciso di pranzare in un ristorante arabo poco distante (tanto per restare in tema………)

 

 

 

Abbiano gustato dei gusti nuovi, molto buoni……….kofta, falafel, crema di melanzane, kebab, polpette di gamberi………il tutto annaffiato da uno splendido thè alla menta……….

Ma non è finita.

Dopo esserci rimpinzate ben bene, abbiamo deciso che una passeggiata sarebbe stata necessaria a smaltire i nostri piatti molto abbondanti…….

Solo che oggi tutti i negozi erano aperti………non stò a tediarvi con la solita “via crucis” delle librerie, ma vi dirò che abbiamo fatto incetta di scarpe (otto paia in tre……di cui quattro mie) approfittando degli sconti……….

 

 

Ma non è finita……

Ora avevamo voglia di un caffè…..ma non in un bar qualsiasi……..da “Baratti e Milano”………certo.

 

 

 

Insomma……è un’altra bellissima ed interessantissima giornata.

 

 

 
 
 
 
Annunci

13 thoughts on “Ma che bella giornata…………

  1. A chi è di Torino e non conosce il MAO o chi viene da fuori e sa che a Torino c\’è il Museo Egizio consiglio di cuore anche una visita al Museo dell\’Arti d\’Oriente, non è solo bello,interessante, ma troverete il personale molto disponibile e gentile a cominciare dalla splendida signora della biglietteria. Orari di visita: dal lunedì al sabato 10-18 domenica 10-20, al sabato e alla domenica ci sono anche visite guidate. Se dopo la visita volete anche rinfrancarvi con un lauto pasto ricordo che il Museo e all\’interno del famoso"Quadrilatero romano" pieno di locali per tutti i gusti. Altrimenti poco più in là, in via Milano c\’è il famoso locale arabo di cui parlava Luciana: ma per favore non ordinate la pizza alla margherita!!!

  2. @LauraMi sono dimenticata di aggiungere che nella libreria del Museo, abbiamo comprato due interessantissimi libri di cucina Indiana.Tu addirittuta quello della cucina di Bollywood……….Chissà quanti bei piatti prepareremo……..

  3. Visitare musei e luoghi d\’arte, è a mio parere una delle piacevolezze della vita in genere. Poter contemplare in silenzio, e con la dovuta attenzione, le testimonianze di un passato, ancor meglio in questo caso mescolando culture diverse, carezza piacevolmente lo spirito, e infonde proficue riflessioni e sani pensieri. Complimenti per questa vostra visita, e noto con piacere che, non solo i soggetti dei manifesti pubblicitari degli occhiali, catalizzano le vostre attenzioni e ricerche.

  4. …….ufffffffmi vergogno di essere torinese…….sono un\’orso,….non una donna……..e vengo da te a leggere….almeno reimparo a conosce questa ciità che peraltro amo molto…..ti abbraccio lucianaemma

  5. Grazie, Luciana, per avermi rinfrescato la memoria con le immagini della stupenda Torino della mia giovinezza!Un abbraccio.

  6. @AlessandroLa visita di questo museo è stata veramente interessante. C\’erano dei pezzi che ti lasciavano a bocca aperta.Pensare a queste culture….antichissime, a queste persone che erano in grado di realizzare dei capolavori che ancora oggi possiamo ammirare………veramente, veramente bello.Quando vogliamo siamo donnine …………..serie.

  7. che belli questi tuoi viaggi attraverso la città………questo museo non lo conoscevo…….buona serata e serena notte Mi

  8. Una giornata davvero bella e interessante….avete fatto davvero bene, a volte non ci accorgiamo delle cose belle e interessanti che abbiamo vicino…… Un forte abbraccio cara Luciana.

  9. Ma chi è questo fotografo di così grande talento???? Ti sei affidata ad un professionista internazionele? Eheh…… Proprio una bella giornata. E poi…. quel negozietto si scarpe e il caffè da baratti sono stati la cigliegina sulla torta! Ne organizzeremo altre più avanti! Baaaaaci! Buona giornata!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...