Una gita al Museo di Scienze Naturali……..

Il Museo Regionale di Scienze Naturali è situato nel lato su Via Giolitti dell’edificio ex sede dell’ Ospedale San Giovanni Battista in pieno centro città.

Sorto alla fine del XVII secolo ad opera di Amedeo di Castellamonte e completato da illustri architetti, l’Ospedale Maggiore, come allora si chiamava, è stato fin dagli inizi un’istituzione modello della scienza ospedaliera dell’epoca.
 
Nel 1978 la Regione Piemonte istituisce con propria legge (L.R. 37/78) il Museo Regionale di Scienze Naturali e con la stipula del comodato d’uso di una parte dell’edificio dell’ospedale San Giovanni Battista, ne individua la prestigiosa sede.

Il Museo è attualmente articolato, per la parte scientifica, nelle sezioni di Botanica, Entomologia, Mineralogia-Geologia-Petrografia, Paleontologia e Zoologia; dispone di circa 1000 metri quadrati di spazi espositivi ed è dotato di una biblioteca specialistica che possiede 12000 volumi e 1250 periodici.

 

Svolge un’intensa attività editoriale a carattere scientifico che si concreta nella pubblicazione del bollettino semestrale multilingue, delle collane monografiche specialistiche, dei cataloghi sulle collezioni del museo e di altre istituzioni, di una serie di atti di convegni e di guide alle mostre temporanee che illustrano l’attività espositiva del museo.

Da febbraio 2010 il museo ospita, in un’area dedicata, il nuovo Museo Olimpico di Torino 2006, il primo museo di questo genere in Italia.

Il Museo Olimpico di Torino è stato inaugurato alla vigilia delle Olimpiadi invernali di Vancouver 2010.
Il museo è il primo nel suo genere in Italia, e vuole essere un ricordo permanente della XX edizione dei Giochi Olimpici invernali tenutisi a Torino nel 2006.
Riprendendo il filo conduttore delle Olimpiadi Invernali del 2006, la “passione”, il percorso di visita si sviluppa su tutti quegli elementi di forte emozione che hanno caratterizzato i Giochi.
Uno spazio da protagonista è riservato alla torcia olimpica, opera del designer Pininfarina: su una piattaforma a pochi passi dalla sala d’ingresso sono incassati i prototipi che ne raccontano la nascita, dal primo modello in schiuma espansa alla forgia definitiva. Nelle sale successive si potranno rivivere i momenti salienti delle cerimonie, dei 15 giorni di gara e delle premiazioni attraverso foto, video, cimeli e proiezioni tridimensionali. Di particolare interesse sono lo slittino e la tuta di Zoeggler, la tuta di Fabris, i pattini da short track di Hernoff, e i pattini e mise di gara indossati da Carolina Kostner disegnati dallo stilista Cavalli.
 
All’interno della mostra una sezione è interamente dedicata agli eventi sportivi successivi alle Olimpiadi: dalle Paralimpiadi 2006 alle Universiadi del 2007, fino ai Campionati Mondiali di Pattinaggio di Figura del 2010.
Informazioni:
Indirizzo: Via Giolitti 36 – Torino
Telefono: 011.432.63.54
Fax: 011.432.63.20

 
Annunci

7 thoughts on “Una gita al Museo di Scienze Naturali……..

  1. molto interessante come sempre, grazie Luciana per tutte queste informazioni, un abbraccio cara amica, ti auguro una buona serata!

  2. che dirti?….grazie……….mio figlio è un po che mi dice che vuol andarci…e portarmi……mi sa che ci andrò…ed anche grazie a te ;)io sono il tuo opposto….non ho mi voglia di uscire……ma questa volta lo faccio ;))con l\’augurio che tu stia meglio…..ti abbraccio

  3. Meglio che un comunicato turistico…. ^__^ Scherzi a parte ho letto molto volentieri e mi complimento una volta di più con te, per lo stile e la cura del componimento.

  4. Forse tra tutti i reperti quelli che mi hanno affascinato di più sono i minerali cosa non fa\’ la natura di cosa è capace. Il ricordo delle Olimpiadi mi ha riportato indietro di 4 anni quando Torino rinasceva e si scopriva di nuovo bella

  5. Che bella gita. Ci sono andata anche io qualche anno fa, mi pare per le universiadi del 2007. Mi era piaciuto molto. Specialmente la parte dove ci sono gli animali.. Mi dispiace un po\’ perchè preferirei decisamente poterli vedere da vivi, anzichè impagliati…. però devo dire che sono di grande impatto ed alcuni sono veramente belli! Ancora una volta, BRAVE!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...