I miei pomodori…….

 

Più che di risparmio, si tratta del piacere di piantare, curare e vedere crescere un piccolo orto sul balcone di casa. Ormai, in città, sono tantissime le persone che hanno deciso di coltivare da sè lattughe, pomodori, zucchine e persino carote. Io sono tra questi…basta provare, non è difficile come si crede.

Ho acquistato, al mercato, delle piantine di pomodoro ancora giovani in vaso: erano alte almeno venti centimetri.

 Le ho sistemate a primavera inoltrata in un vaso piuttosto ampio e profondo. Le piantine, man mano che crescono, andranno dotate di un sostegno (basterà una sottile canna di bambù).

Naturalmente non mettete troppe piante nello stesso vaso (4 piante in un vaso 60×30 andranno benissimo).

Le piante di pomodoro non hanno esigenze particolari in fatto di terreno. Ricordate però prima di mettere a dimora le piante nel vaso di stendere sul fondo di questo uno strato alto di argilla espansa.

Nei periodi meno caldi basterà innaffiare le piante due volte a settimana, mentre durante l’estate la frequenza delle annaffiature dovrà essere giornaliera. Le foglie non dovranno mai essere bagnate per evitare il rischio di marciumi e funghi.

Man mano che la pianta cresce vanno eliminati i rametti e le foglie che crescono tra fusto e foglia, allo stesso modo sfoltite le piante regolarmente eliminando foglie ingiallite e rametti secchi. Se volete potete concimare (all’incirca una volta al mese) con del sangue di bue.

 

A me sono già nati………due pomodorini……
 
 
L’altro giorno, quasi per caso, mi è capitato di rileggere alcuni brani di Hermann Hesse tra i quali c’era “Il sogno del giardiniere” e mi sono detto “questa poesia deve finire sul mio blog!”. Grande appassionato di giardinaggio, il famoso scrittore trovò costante fonte di ispirazione nel e dal giardino e come si può leggere in questa bella poesia si capisce dalle sue preghiere e richieste quanto Hesse conoscesse il “mestiere” del coltivatore e quanto sapere avesse accumulato in anni di esperienza (è proprio il caso di dire) sul campo.
 
Il sogno del giardiniere
 
Cosa nasconde nella scatola magica la fata dei sogni?
Anzitutto una montagna del miglior concime!
Poi un sentiero dove non crescono le erbacce,
un paio di gatti che non divorano gli uccelli.
 
Polvere poi, che appena sparsa sulle zecche
Trasforma le foglie in un fiorir di rose,
inoltre robinie nel palmeto
da dove trarre un copioso raccolto.
 
O fata, fa’ che per noi l’acqua scorra
Ovunque abbiamo piantato e seminato;
donaci spinaci che non mettano i fiori
ed una carriola che da sé si muova!
 
E ancora: un veleno efficace per i topi,
stagioni incantate invece di grandine insidiosa,
dalla stalla a casa un piccolo ascensore
ed ogni sera una schiena nuova.
 
Herman Hesse – da "In giardino"
 
 
Annunci

15 thoughts on “I miei pomodori…….

  1. bellissima la poesia di Hesse!l\’anno scorso anch\’iuo mi sono cimentata con i pomodori su l terrazzoquest\’anno invece solo erbe odorose, ma in quantità compresa l\’erba cedrina o erba luigia dalle foglie al profumo di limone e poi basilico, prezzemolo, salvia, menta, erba cipollina, timo…è un piacere e una soddisfazinebuona domenica LucianaClaudia

  2. Il pomo d’oro ci ha portato Colombo dal suo viaggio dal America.. Il grande filosofo Hermann Hesse, alle sue parole non si po’ aggiungere altro.. Anche io ho i pomodori nel giardino.. ogni tanto mangio uno .. Buona giornata un abbraccio Pif ☀Rebecca

  3. molto ma molto bella a poesia e le tue parole di abile contadina-cittadinase posso paragonar una piantina di pomodoro lo farei con una del web,pian piano se coltivata bene cresce e dà i suoi frutti..o verdure visto l\’argomento…Buon tutto un sorriso amico è passato a salutarti

  4. splendida poesia, come bello dev\’essere raccogliere e mangiarecio che piano piano si è vistro crescere, anche grazie alle proprie cure.Ti auguro una buona domenica, con amicizia, Vito

  5. belle le foto che donano la suggestione della soddisfazione di una crescita…altro che il pil in italia…bella la poesia di hesse..ottimo dovrebbe essere il sugo che ne farai…se avanza ne farò una pasta con poesia a dedica hahah

  6. mi piacciono un sacco i pomodori, poi coltivarli in casa hanno un gusto speciale! buona cena……….e sereno inizio settimana

  7. avendo una casa in campagna lascio li\’gli ortaggi…e mi porto solo fiori e piante aromatiche nella capitale!!ti auguro una dolce estate cara ciao!!^_?

  8. Ciao Luciana, complimenti per i tuoi bellissimi pomodori!! Non ho dubbi che saranno buonissimi… Non potrebbe essere diversamente, visto che li stai curando con tanto amore…Dolce notte, un abbraccio!!

  9. riprendere in mano il rapporto "con la terra" può passare tramite piccoli gesti come questi dei pomodori o la cura dei fiori da balcone—è un modo per mantenere un legame essenziale con la natura, osservandone i processi e partecipando, con stupore, a imprevisti e realizzazioni–buona insalata !:-)S

  10. Bella poesia! Mi è proprio piaciuta. Ovviamente non ne ero a conoscenza. Ero invece a conoscenza dei tuoi piantini di pomodori! Brava! Sono venuti proprio belli, sembrano anche buoni. E magari il prossimo anno ne verranno molti di più. Buona serata, Frà

  11. Mi piace tantissimo la poesia di Hesse ,,,,e amoi vedere il mio terrazzo brillare di fiori e piante …è come vedere la vita che sboccia …un abbraccio cara … e salutami Francesca ..sn entrata da lei per slautarla ma ho visto tuttodisattivato 😦

  12. Continua anche a coltivare la tua gentilezza e delicatezza d\’animo cara Luciana, qualità che anche in questo nuovo post escono meglio che mai. Non è male comunque l\’idea di coltivare qualcosa sul balcone, io ad esempio ho messo salvia, rosmarino e basilico. Auguri per i tuoi pomodori, e buona continuazione d\’Estate.

  13. Per chi non ha un gairdino o un orto ma un seplice terrazzino o balcone vedere crescere una piantina di pomodoro è molto appagante, vedere spuntare i fiori e poi i frutti verdi, che man mano passano dal giallo al rosso e come sembrano buoni quando si possono mangiare in una piccola insalata

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...