La straniera

 

In Colazione da Tiffany, Holly diceva: " Tiffany è il posto più bello del mondo, dove non ti può accadere niente di brutto".

Per me invece quel posto non è una gioielleria ma una bella libreria. Non ti può succedere niente di brutto da Feltrinelli!

Ogni volta che entro in una libreria mi sento come un bambino al parco giochi, perdo la cognizione del tempo mentre giro per gli scaffali pieni di quelli che per me sono diamanti, vorrei leggere ogni singolo libro -o quasi- e mi devo trattenere per non spendere tutto quello che ho.

Purtroppo spesso non riesco a trattenermi, ecco.
Perché leggere è una ginnastica della mente e dello spirito che bisognerebbe sempre praticare così come si cura il corpo.
E’ una buona scusa per riprendere a leggere, per chi è a digiuno, e continuare a leggere per chi ha questa insana passione.
Ho appena finito di leggere questo libro, consigliatomi da un amico e da Laura.
Molto, molto bello, anche se triste.
Ve lo consiglio.
 
 
 
“Straniero, diverso, estraneo.
Così è l’Architetto, un giovane uomo che dal Marocco si è trasferito per gli studi universitari e vi è rimasto a lavorare senza incontrare eccessive difficoltà. E così è Amina, una ragazza che l’uomo incontra per caso e dalla quale si sente irresistibilmente attratto, contro la sua stessa volontà. Perché Amina vive una vita ai margini, estremamente diversa dalla sua, la vita di chi non si è mai integrato, e per resistere è costretta a vendere il suo corpo.
Sullo sfondo di una Torino multietnica e inquieta, raccontata attraverso gli occhi di due anime in transito provenienti da una cultura altra, una storia d’amore impossibile, insieme toccante e amara, che segna l’esordio di una nuova e potente voce letteraria. Una voce capace di infondere a una storia di estrema contemporaneità tutto il fascino della classica letteratura islamica, creando uno stile inedito, diverso, straniero."
 
Annunci

13 thoughts on “La straniera

  1. @CarloMi hai fatto veramente sorridere……non penso mai a questa eventualità quando sono da Feltrinelli.Devo rifletterci……..Buone vacanze anche a te.

  2. grazie delle belle recensioni che sempre ci doni…….visto che piove ti auguro un sereno week end di lettura……con simpatia Mi

  3. Per me è il mare ….ma anche una bella e confortebole libreria nn è male ;-)bacio ..a presto ;-)elisa

  4. Grazie Luciana per informarci sempre su questi libri…..dev\’essere davvero interessante…..ti auguro un sereno fine settimana, un abbraccio!

  5. sono con Elisamalata di mare ma leggere è una passione cui non posso rinunciare,magari distesa in riva al mare…un sorrisoClaudia

  6. in questo momento le mie letture sono di evasione…proprio come evadrei da questa città ora stupenda quando tutti torneranno…ho bisogno di cose a lieto fine…positive..per le cose malinconiche e tristi c\’è l\’autunno che te le fà leggere con vero piacere…però grazie della dritta…

  7. Ciao, i momenti passati con un bel libro, sono sempre molto piacevoli.Ti auguro un buon fine settimana, con amicizia, Vito

  8. ahahahah!!!! mi sembri la ragazza di "i love shopping"! diceva qualcosa del tipo: cosa mai può succederti di brutto in un bel negozio? mal ch evada ne esci con una deliziosa sciarpa verde che proprio ti serviva!!! eheh… brava e grazie del post. molto simpatico. 🙂

  9. ahahahah!!!! mi sembri la ragazza di "i love shopping"! diceva qualcosa del tipo: cosa mai può succederti di brutto in un bel negozio? mal ch evada ne esci con una deliziosa sciarpa verde che proprio ti serviva!!! eheh… brava e grazie del post. molto simpatico. 🙂

  10. ahahahah!!!! mi sembri la ragazza di "i love shopping"! diceva qualcosa del tipo: cosa mai può succederti di brutto in un bel negozio? mal che vada ne esci con una deliziosa sciarpa verde che proprio ti serviva!!! eheh… brava e grazie del post. molto simpatico. 🙂

  11. Senz\’altro uno dei miei prossimi acquisti sarà proprio questo libro così ben recensito, come al solito, da Luciana. Dell\’autore Younis Tawfik ho letto il romanzo Il Profugo, acquistato, con autografo dell\’autore, quando gli fu consegnato dal Comune di San Mauro Torinese, il premio letterario, La Fragolina d\’oro. Quindi rilancio alla proposta di Luciana la mia:leggete anche il Profugo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...