A proposito di pomeriggi diversi dal solito……II parte

Ieri pomeriggio abbiamo avuto il secondo incontro con Mariangela ( vi ricordate il pomeriggio passato a creare abiti senza cuciture???).

Questa volta il tema dell’incontro era “Decora l’albero di Natale in patchwork con l’effetto riccio”.

Abbiamo eseguito vari soggetti: una corona natalizia, un cuore ed una pallina. Ma da questi, si può prendere spunto per qualsiasi altra cosa.

Occorrono poche cose: sagome in polistirolo, ritagli di stoffa (cm 2×2 circa + altra stoffa per l’effetto liscio), colla stick, spilli per patchwork, uno stuzzichino per spiedino spuntato, matita o pennarello.

Si comincia a disegnare il motivo sul polistirolo e poi si prosegue inserendo, un pezzettino alla volta, i pezzetti di tessuto (aiutandosi con lo stuzzichino).

I risultati sono soprendenti………..

In più, con l’aiuto degli spillini, si possono aggiungere paillettes o perline, per dare più luce al nostro lavoro…….

Un bel  momento di relax ed un’occasione per imparare tecniche nuove per i nostri lavoretti “fai da te”……… Una giornata molto produttiva!!!!!

Grazie Mariangela.

Ancora una volta siamo stati ospitati dalla libreria “La gang del pensiero” – Corso Telesio 99 – Torino, e l’occasione è stata la scusa per poter acquistare un libro di cui vi parlerò più avanti……..

Annunci

11 thoughts on “A proposito di pomeriggi diversi dal solito……II parte

  1. E’ stato davvero molto bello ed interessante questo pomeriggio!
    Mi è piaciuto davvero tanto soprattutto per il fatto che abbiamo passato due ore in buona compagnia, rilassandoci e spremendo tutta la nostra fantasia.
    Poi i lavori che si possono fare sono veramente belli e facili da realizzare: ci vogliono solo un po’ di pazienza e creatività e il resto viene da se! Lo consiglio a tutti!

  2. Bravissime Luciana e Mariangela per ciò che sapete creare con le vostre mani.

    Questi oggettini natalizi sono degni di essere esposti ai mercatini natalizi di Merano, Bolzano e Bressanone!

    Ciao, un saluto ed un abbraccio.

  3. un vero tutorial….il mio addobbo molto piu minimal..ma se metto albero a casa..esco io…hahahah l’importante èsempre il tocco personale..e il tuo loèdecisamente..brava

  4. che brava! Sembra facile da realizzare, ma immagino ci vorrà tanta pazienza (e lì casca l’asino, per me…).L’effetto finale è davvero sorprendente.
    Anche io sono impegnata a fare “prove natalizie”, in particolare biglietti d’auguri da far fare ai miei alunni. Ma prima deve imparare la maestra…ed ho una stanza piena di ritagli di cartoncino e di polvere dorata.
    Un saluto, ciao

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...