Il Santo che annusava i treni

Liguria, anni cinquanta, in una piccola stazione semi dimenticata da Dio e dagli uomini passa la sua giornata il facchino del paese e, quando arrivano occasionali passeggeri, un imprevisto cambio di valigie lo trasforma in un veggente dispensatore di prodigi.

Un facchino strano e ignorante che cambia la vita alle persone semplicemente scambiando bagagli. Come fa? Un libro sul destino, che a volte è meno complicato di quel che potrebbe sembrare. Metterà molta tristezza ai sensibili di cuore perchè racconta delle vite difficili in maniera molto sentimentale.

Emozionante e tenero.

L’autore è Lorenzo Beccati (Genova 1955) ed è un autore televisivo nonché scrittore.

È stato tra gli autori dei programmi Mediaset, Drive In, Lupo Solitario, Odiens, Paperissima ……ed altri, tra i quali Striscia la notizia, dove collabora ulteriormente, ricoprendo l’importante funzione di voce del Gabibbo.

Annunci

7 thoughts on “Il Santo che annusava i treni

  1. sembra e sicuramente lo è, un libro molto interessante, dalla trama davvero accattivamente.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

  2. Il destino …. chissà se esiste davvero … se ce o creiamo noi
    o se tutto è gia’ scritto … propendo per la prima ipotesi 😉

    un bacione ..

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...