Cosroe Dusi

Ieri pomeriggio, con la mia amica Tiziana ed il piccolo Marco, siamo andati alla presentazione di un libro (di cui vi parlerò più avanti appena finita la lettura), che pare interessantissimo. Presso la mia libreria di fiducia “La Gang del pensiero”, una dolcissima signora, Franca Rizzi Martini, ci ha illustrato questo giallo-storico ambientato tra Monaco di Baviera e la splendida San Pietroburgo………

Il suonatore di balalaica

Nel 1839 il pittore veneziano Cosroe Dusi, (quadrisavolo della scrittrice che ha avuto il diario in eredità dalla nonna paterna) parte in diligenza per San Pietroburgo in cerca di fortuna, lasciando un diario dettagliato della sua vita trascorsa prima a Monaco di Baviera e poi alla corte dello zar Nicola I.

San Pietroburgo – Hermitage

Ricchi committenti e artisti famosi fanno da sfondo alle vicende del pittore, delineando un fedele quadro storico dell’epoca.

Nel 1905, nella cittadina veneta di Marostica, la famiglia di un farmacista viene coinvolta nell’inspiegabile omicidio di uno dei suoi componenti.

Guido Colpi, il bambino di casa, tenterà di mettere insieme i tasselli dell’intricato caso con l’aiuto di un singolare ispettore di polizia e di un’istitutrice dal passato oscuro.

Questi due avvenimenti, così lontani nel tempo e nello spazio, si alternano un capitolo dopo l’altro, catapultando ogni volta il lettore in atmosfere e storie diverse, come in un gioco di scatole cinesi.

Personaggi storici convivono con altri di pura fantasia in un susseguirsi di eventi che lasciano con il fiato sospeso fino alla scoperta della verità.

Balalaica

Il suonatore di balalaica, opera di Cosroe Dusi che dà il titolo al romanzo, rappresenta il trait d’union tra le due vicende, la chiave per sciogliere un mistero rimasto irrisolto per molti anni.

Il suonatore di balalaica, olio su tela, Milano coll. privata

cm 97 x 126.

Molto belli anche altri dipinti del pittore veneto, emigrato in Russia in cera di fortuna, in quanto non apprezzato in Italia……

Annunci

12 thoughts on “Cosroe Dusi

  1. Ciao mia cara Luciana..Quando sento sonare qualcuno la balalaica mi vien sempre in mente il grande film Dottor Živago e poi questa melodia indimenticabile http://www.youtube.com/watch?v=qooKlsc__Eo mi fa un effetto particolare sembra di volare in un altro mondo.. grazie per questo bellissimo Post della storia e cultura, e grazie per avermi fatto ancora sognare serena domenica Pif

  2. Ciao, Luciana, buon pomeriggio. Stupende le foto che accompagnano ed illustrano il tuo post con il quale preannunci la tua sempre precisa recensione del romanzo che stai leggendo.
    Aspetteremo di conoscerne il contenuto. Buona lettura e stupenda serata!
    Un abbraccio. Osv

  3. Vedo che proponi sempre libri molto interessanti. I gialli sono libri che apprezzo molto perchè sono capaci di tenerti col fiato sospeso fino alla fine.
    Mi raccomando, facci sapere come ti è sembrato e se merita l’acquisto! Dopo questa tua presentazione viene voglia di leggerlo!

  4. Ciao Luciana! Da quel che vedo sei un’appassionata lettrice 🙂
    Questo romanzo sembra davvero interessante.
    Buon inizio settimana anche a te, ti abbraccio
    Emilio 😉

  5. Deve essere affascinante, sia nell’intreccio che nell’ambientazione…aspetto anche io le tue impressioni per sapere se vale la pena di acquistarlo.Un bacione e buona settimana!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...