Massimo Gramellini…..e noi donne

Ormai è da tanto che lo seguo………..da poco ho finito di leggere uno dei suoi libri  “La patria, bene o male” , scritto a quattro mani da lui e Carlo Fruttero.

Ebbene:  è veramente un grande…….. Oggi voglio proporvi uno dei suoi editoriali che ogni giorno propone sulla “Stampa”.

Quello di oggi:

 
 
   
   
Burqa bungaAnch’io domenica scenderò in piazza contro chi disprezza il corpo e l’anima delle donne. E cioè contro i vecchi bavosi che le riducono a gingilli. Contro gli arrivisti che le utilizzano come merce di corruzione presso i potenti. Contro le ragazze che si vendono, spacciando la loro bramosia di denaro e di fama per libertà. Contro i genitori disposti ad accettare l’idea umiliante che la carne della propria carne diventi strumento di carriera. Contro chi pensa che non esista una via di mezzo fra il burqa e il bunga bunga e invece esiste: chiamiamolo burqa bunga, oppure dignità. Contro i pubblicitari che da trent’anni riempiono di seni & sederi le tv e i muri delle nostre città per promuovere prodotti (telefoni, gioielli, giornali di sinistra) che nulla c’entrano con la biancheria intima. Contro le tante signore «impegnate» che hanno accettato questo insulto senza protestare. Contro gli autori televisivi che hanno ridotto il vestito delle ballerine a un filo interdentale, imponendo al Paese un’estetica trucida e volgare. Contro gli autori televisivi che hanno fatto la stessa cosa, ma sostenendo che si trattava di una forma sottile di ironia, mentre di sottile c’era solo la gonna. Contro chiunque considera il corpo delle donne un fatto pubblico, quando invece è un bene privato da esibire soltanto a chi si vuole, e nell’intimità. Contro i giornali e i siti «seri» affollati di culi & sederi. E contro coloro che se ne lamentano, ma intanto cliccano lì.

In fondo domenica scenderò in piazza un po’ anche contro me stesso.

Annunci

19 thoughts on “Massimo Gramellini…..e noi donne

  1. Un pò di sincerità è sempre gradita……si fa presto a dire e poi tutti a comprare i giornali e a vedere gli spettacoli relativi…..
    Sono pienamente d’accordo, anche se penso che fino a quando ci saranno un gran numero di ragazze che si presteranno a questo “gioco” per soldi, visibilità, successo….ed altro, sarà difficile che le cose cambino…..è la legge “della domanda e dell’offerta”……. Un caro saluto Luciana, buon pomeriggio!

  2. ops… partito senza volere … eccone un altro di uomini non si riconosce nel modello dello psiconano pelato … 😉
    ne sento vari …e la cosa mi fa davvero stare bene.
    bacione
    elisa

    P.s. la canzone di branduardi mi ricorda un uomo speciale …
    anche x quello l’ho messa nel post … dolce serata …

  3. Carissima Luciana,
    Si è parlato in passato di pari opportunità per le Donne, dove si valutava il valore e lo spirito per la carriera, per gli incarichi costituzionali, per le libere professioni, per affermarsi un posto sociale simile a quello degli uomini, dopo gli ultimi avvenimenti, avete capito , che qualcuno in sede di potere ha stravolto la vostra immagine di Donne libere e capaci di andare sempre avanti puntando sulle vostre indubbie capacità.
    Qualche d’uno ha invertito la Vostra libera identità in un qualcosa che vi mette al posto più deplorevole, purchè siano soddisfatti i piaceri senili, per un vizio nascosto che forse hanno portato sempre dentro di loro e nelle loro fantasie distorte.
    A poco serve ricoprire incarichi altamente istituzionali, se poi ci si rende conto di annegare nella miseria d’animo, e nella immoralità più completa, con la sola mentalità di poter comprare tutto con il denaro e con il potere.
    Chi compra il sesso, è colui che non è capace di Amare, è colui che forse non ha conosciuto mai un Amore vero, o anche se lo ha conosciuto ne è diventato traditore di se stesso.

  4. Spero che ce ne siano veramente tanti in piazza come lui e non come il vecchio bavoso che ho sentito proprio poco fa ad AnnoZero che dichiarava che pure lui se potesse si farebbe qualche ragazza giovane e ha anche aggiunto che pure la giornalista che lo intervistava se ricevesse certe offerte da uomini anziani accetterebbe, nonostante la giornalista abbia insistito che lei non lo farebbe mai.

  5. Ciao Luciana, ho apprezzato molto questo tuo post, sull’editoriale di Massimo Gramellini.
    Condivido quello che scrive, mi fa molto paura che ormai la nostra cultura consumistica diffonda e propone alle giovani generazioni di raggiungere mete scintillanti e facili guadagni offrendo bellezza e intelligenza al potente di turno, disposto a sua volta a scambiarle con risorse e ruoli pubblici. E’ penoso.
    Non ho altro da aggiungere.
    Metto sul tuo blog il link per aderire alla petizione della manifestazione del 13 febbraio «MOBILITAZIONE NAZIONALE DONNE», io ho aderito.

    http://www.petizionepubblica.it/PeticaoVer.aspx?pi=Mobdonne

    Ultima cosa: Sono un uomo e mi vergogno di esserlo in mezzo a questa schifezza che si vede in giro, calpestando la dignità delle donne.

  6. quoto ogni parola di Gramellini
    e grazie a te per aver pubblicato questo suo editoriale.
    Lo leggessero anche tante ragazzette oggi disposte a tutto pur di arrivare in alto!
    Il rispetto e la dignità verso l’altro/l’altra, ma anche e soprattutto verso se stessi/stesse è il primo comandamento che un essere umano deve avere e perennemente perseguire, altrimenti son solo schifezze da immondezzaio.

    ciao
    Marira rosaria

  7. Non ho letto molto di lui, ma comprerò il suo nuovo libro.
    Piace anche a me.
    Ti lascio un bacino e il mio augurio non solo di Buon WE…. ma anche di un ottimo San Valentino!
    Ciaoooooooooooooooo

  8. Sicuramente comprero il libro di Gramellini ….
    bel post… molto bello il video di Nichi Ventola …
    dolce giornata e buona domenica un grande abbraccio ….

  9. l editoriale di Gramellini non fa una piega è vero a tutti gli uomini piace guardare tette e culi siamo tutti uguali noi uomini è la sacrosanta verità su questo non ci piove..siamo noi i lussuriuosi…mea culpa!!!!! ma voglio sapere solo una cosa ma no siete voi donne che in fondo avete voluto la liberta di dire fare baciare……
    ciao luciana….
    buon fine settimana…

    ps questo post mi ha fatto venitre in mente alcune cosine..magari le metto nero su bianco

  10. E’ proprio in gamba Gramellini. Non mi stanco mai di leggere il suo “Buongiorno” sulla Stampa e di ridere ogni volta sulle sue battute sarcastiche azzeccatissime e mai fuori luogo. Proprio bravo!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...