Una poesia d’amore

Ad un certo punto della vita, dopo che hai passato il “mezzo del cammin” della tua di vita

e di selve oscure ne hai viste e attraversate abbastanza tuo malgrado; e puoi raccontare di amori felici e infelici,

di vicinanze e di distanze, ti rendi conto che quando ti viene dedicata una poesia come questa …… non puoi che emozionarti, sorprenderti.

Però hai paura che ti si sia indurito il cuore…..ma tra lo stupore, l’incanto e l’emozione ti spunta un bel sorriso sulle labbra.

Khalil Gibran – “Farò della mia anima”

Farò della mia anima uno scrigno

per la tua anima,

del mio cuore una dimora

per la tua bellezza,

del mio petto un sepolcro

per le tue pene. 

Ti amerò come le praterie amano la primavera,

e vivrò in te la vita di un fiore

sotto i raggi del sole.

Canterò il tuo nome come la valle

canta l’eco delle campane;

ascolterò il linguaggio della tua anima

come la spiaggia ascolta

la storia delle onde.

Annunci

16 thoughts on “Una poesia d’amore

  1. Non poteva esserci dedica migliore, io personalmente adoro le opere di Gibran, riesce sempre a trasmettere belle emozioni.
    Ti auguro una buona serata, con amicizia, Vito

  2. Ciao cara Luciana, sono contento che la dedica che hai ricevuto ti abbia dato così tanta soddisfazione, te la meriti sicuramente.
    Per parte mia, convenendo che anche una poesia può far parte di quei segni atti a manifestare sentimenti forti, credo sempre che rimanga un gesto in più, che non può mai sostituire una costanza di dedizione, di tenera presenza, di aiuto in ogni circostanza.
    E’ come un giocattolo ad un bimbo, che non può essere regalato solamente per tenerlo buono, in modo da permetterci di continuare a farci i fatti nostri ignorando i suoi bisogni di presenza ed affetto.
    Buon inizio di settimana amica cara e donna sempre affascinante!

  3. Luciana hai ragione, ora che abbiamo raggiunto la maturità sembra impossibile provare ancora sentimenti forti, invece in un angolo segreto del nostro cuore alloggiamo ancora sentimenti delicati e profondi,bellissimi i versidel poeta Gibran.Un saluto carissimo

  4. Io sono sui secondi anta e riesco sempre a provare sentimenti forti nei confronti di pesone, cose, animai ecc però, a differenza di un tempo riesco a controllarli anche perchè le “batoste” mi hanno resa prudente…adoro le poesie che riescono spesso a “parlare” per noi in maniera così vera, buona domenica 🙂

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...