Un Crozza portentoso

Maurizio Crozza è nato a Genova il 5 dicembre 1959.
E’ diplomato alla Scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova nel 1980.

Al Gruvillage si è esibito per due sere consecutive, giovedì 21 luglio (tutto esaurito) e venerdì 22 luglio, nell’area eventi di Le Gru (con lo spettacolo “I Fenomeni“).

Il nuovo show satirico e irriverente: l’Italia, un Paese all’avanguardia. I Maya avevano previsto la fine del mondo nel 2012: la famosa maledizione di Montezuma. Noi probabilmente ci arriveremo giovedì prossimo: è la maledizione di Montecitorio. Merito e colpa di una nazione piena di Fenomeni. Perché l’Italia, purtroppo, non è un Paese per giovani. Nemmeno per vecchi, in realtà. E’ un paese per comici.

Crozza, sfoderando il meglio del suo repertorio, affronta la realtà con leggerezza e senza mai essere volgare, affondando stilettate e stimolando riflessioni. Una satira pungente e più che mai lucida.

 

A fare da corollario le canzoni celebri che il comico intona modificandone i testi a suo piacimento, come accade a «Quando finisce un amore» di Riccardo Cocciante che diventa «Quando finisce un partito», in riferimento alla definitiva separazione tra Berlusconi e Fini dopo tanti anni di idillio.

Un giro vorticoso in Italialand, il parco di divertimenti più grande del mondo, come lo definisce Crozza. Un paese che risulta entusiasmante, «specie se osservato a distanza di sicurezza – precisa -. Da Oslo, per dire. Meglio ancora dalle Cayman, Dalla Svizzera no: troppo vicini. Prima o poi potremmo essere costretti a chiedere aiuto, ai vicini. Un po’ come nelle camere d’albergo quando le hai ridotte a chiavica: noi ce ne andiamo dall’Italia per sei mesi, loro scendono da Berna e ci rifanno il letto, mettono ordine, spazzano, fanno pagare le tasse. Poi ce la riconsegnano pulita».

Insomma una nazione piena zeppa di veri e propri «Fenomeni», perché, come ci tiene ancora a sottolineare Crozza: «l’Italia, purtroppo, non è un paese per giovani. Nemmeno per vecchi, in realtà. E’ un paese per comici».

 

Annunci

18 thoughts on “Un Crozza portentoso

  1. un caro ;*; e affettuoso ;*; abbraccio ;*; Forte
    #@#”””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””””#@#

  2. Hai ragione cara Luciana, a me piace molto il suo modo di fare satira (ma è satira poi?????) perchè senza essere volgare mette sempre il punto nella realtà di ogni giorno. Sono verità le sue, dette in modo da divertire…..ma realtà purtroppo! Ti auguro una buona settimana, un abbraccio!

  3. Che forte! Dev’essere stato divertente. Lui è molto simpatico e riesce a farti ridere con la sua ironia sottile ma intelligente.
    Li alle Gru ci sono sempre cose carine da andare a vedere!
    Ma una fotina con lui non sei riuscita a fartela?? 🙂

  4. Ciao… piace molto la sua satira ben fatta e con una ironia molto intelligente.
    Tutti i martedì sera a Ballarò, mi guardo il suo intervento all’inizio della trasmissione è uno spettacolo. Riesce a dire la verità in modo ironico, sulle vicende quotidiane della nostra politica.
    Mi pongo sempre la domanda, se i chi ci rappresenta giù a Roma, non si vergognano, di quello che Crozza dice nel suo intervento, che sostanzialmente è la verità sulla politica…… ma.. non pensiamoci facciamoci sempre delle sane risate con Crozza.

    L’iniziative che vi sono alle Gru, sono molto belle, mettiamo il link: http://www.gruvillage.com/newsite/

    Un pezzettino sul’ultima puntata di Ballarò: http://www.youtube.com/watch?v=c26ZR7dItjA&feature=relmfu

    Ciao Luciana buona giornata, con affetto un’abbraccio…;-)

  5. è davvero divertente, ho visto alcuni suoi interventi televisivi…….
    Immagino che dal vivo sia ancora più esilarante.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

  6. Ciao Luciana, credo abbia ragione che l’Italia è un paese per comici, non me lo vedrei proprio fare altrettanto in Svizzera, sebbene tutti abbiano le loro magagne e poi ci sia chi le nasconde e chi le mette ancora più in evidenza.
    Spero che non finisca pure lui per mettersi in politica, come Grillo, perchè, a furia di vedere tutto quello che non va, potrebbe venirgli voglia di porvi rimedio in prima persona.
    Comunque, cara Luciana, fra le tue due ultime proposte, preferisco sempre quella di andare a vedere i Pooh!
    Un abbraccio a te ed auguri di buona settimana!

  7. Piace un sacco anche a me Crozza: quante cose “vere” dice nelle sue battute! Tra i comici è diventato il mio preferito; direi che è un artista davvero completo! Bravo Crozza!
    Ciao
    Mariella

  8. Uhh come mi sarebbe piaciuto assistere al suo spettacolo. Mi piace un sacco, tantissimo, senza mai essere volgare ed offensivo non risparmia proprio nessuno.
    Ciao, Patrizia

  9. Luciana, preso un bello spavento col terremoto? Spero solo quello!
    Sai che alla notizia ho subito pensato che a Torino ci sei tu!
    Forse ci si dovrà abituare che da nessuna parte ci si può sentire immuni da cose che vanno al di la da tutto, come queste!
    Un abbraccio sincero, ciao!

    1. Ciao Sergio.
      Sì, per fortuna, a parte lo spavento, non ci sono stati danni di nessun tipo.
      La cosa che più spaventa, è che non puoi farci nulla, non puoi interagire……..
      Speriamo sia finita così.
      Un abbraccio e una buona giornata.

      1. OT Ieri dopo quella scossona di terremoto (la terza dopo la prima del 1808 e quella del 1980) cara Luciana volevo mandarti un messaggio e/o telefonarti per sapere come l’avevi sentita, nel mio ufficio siamo tutti usciti in corridoio, qualcuno è andato in cortile, una collega colta dal panico si è rifugiata al bar seduta al tavolino vicino all’uscita. Io e Giuseppe, il mitico, invece abbiamo continuato a lavorare, documentandoci sul Web per avere notizie, cercando di rassicurare chi si veniva a lamentare dello spavento. Ma a parte il mitico e granitico Giuseppe ma quanto sono fifoni gli uomini, almeno quelli del mio ufficio.

  10. Irriverente fino al midollo. Adoro la sua copertina a Ballaro’. Ogni volta penso ai politici di turno che devono passare sotto le sue forche caudine.
    Mi sono gustato anche gli speciali passati in TV recentemente.

    PS: sono contento che il terremoto vi abbia solo sheckerati un po’ senza troppi danni.

  11. A me di Crozza piace tutto, anche i suoi separietti a Ballarò con gli onorevoli e senatori della maggioranza che masticano amaro e non fanno niente per nasconderlo anzi lo fanno notare che sono schifati e noi lo siamo di loro. Per tornare a Crozza: a me quello che fa’ impazzire è quando imitata il Presidente della Repubblica Napolitano, attorniato dai suoi Corazzieri particolari, che chiede il biscottino , a cui fanno firmare leggi che non vuole firmare con codicilli pazzeschi, proprio divertente

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...