Ieri sera su Rai Uno

Dopo la scommessa vinta con “Filumena Marturano” (andata in onda a novembre 2010) e “Napoli Milionaria!” (maggio 2011), un’altra opera del grande teatro di Eduardo De Filippo va in scena su Rai Uno per l’adattamento televisivo di Massimo Ranieri che ne cura sia la regia televisiva sia quella teatrale.

La sfida è “Questi fantasmi” un capolavoro e per molti la “commedia perfetta”.

Ancora una volta Ranieri veste i panni di protagonista e regista. Nutrito cast di attori tra cui Donatella Finocchiaro e Gianfranco Iannuzzo.

Le musiche sono del Premio Oscar Ennio Morricone.

 

“Questi fantasmi” è un’opera insolita nella vasta produzione teatrale eduardiana.

C’è un tocco di oscurità insolita nell’ambito di una commedia.

Lo stesso personaggio principale, indecifrabile nel carattere e nelle intenzioni, si presta a diverse chiavi di lettura.

Pasquale Lojacono è davvero vittima del malinteso sui fantasmi o è consapevole del tradimento della moglie e finge per comodità?

Massimo Ranieri si rivela ancora una volta un grande personaggio poliedrico………….

Bravissimo!!!!!!

Annunci

25 thoughts on “Ieri sera su Rai Uno

  1. Mannaggia non lo sapevo e me lo sono perso……sarà per la prossima volta, Ranieri è davvero bravo! Buona giornata, un abbraccio!

  2. Sono pienamente d’accordo!!!! Bellissima la commedia, Eduardo è stato un Grande sia come attore che come autore e questa è senza dubbio una delle commedie più belle.
    Massimo Ranieri è l’attore perfetto per le sue commedie, quasi fossero scritte proprio per lui.
    Ogni tanto Rai 1 riesce a regalarci serate intense e bellissime!!!!

  3. Massimo Ranieri è un grande talento…in ogni direzione….
    Vederlo all’opera è fantastico…
    ogni tanto la tv trasmette qualcosa di buono.ottimo direi|
    ..se non ci fossi te….sei un ottima “recinsionista “.
    vento

  4. Il teatro di Eduardo, di per sè, è perfetto. Se poi aggiungi anche bravissimi attori che sanno vivere interiormente l’analisi dell’autore ed il suo coinvolgimento socio-esistenziale, il connubio è veramente eccezionale.
    Una volta Rai uno era la rete della prosa ed anche dei concerti di musica classica ma, col tempo, si è deteriorata ed è diventata la rete dei vari Minzolini, Ferrara e Sgarbi, al servizio di altri personaggi e iinteressi molto deteriori.

  5. accidenti, me la sono persa, non lo sapevo….. mi sarebbe piaciuta davvero vederla, spero di trovarla da qualche parte, forse sulsito stesso della rai dove mi dicono, fanno rivedere qualche programma del giorno precedente. Non ci sono mai stato, ma spero sia davvero così.
    Ti auguro una buona giornata, con amicizia, Vito

  6. La scenetta del caffè l’ho guardata con attenzione per vedere la differenza con il grande Eduardo e devo dire sinceramente che Massimo è stato quasi all’altezza di Eduardo. Sei stata veramente in gamba nel fare la recensione. Ciao Luciana .

  7. Finalmente la tv nazionale si è decisa a ritrasmettere pieces teatrali.
    Trovo che sia un’opportunità di cultura per chi non può andare a teatro.
    Ho apprezzato Massimo Ranieri sopratutto nei lavori con Strelher ed anche nel cinema.Del resto è un ottimo interprete anche come cantante.
    A bièntot
    Love
    L

  8. Non l’ho visto, mi dispiace, sono rare le pieces teatrali che la nostra rete nazionale propone, dovrebbero fare maggiore pubblicità. Grande Eduardo, grandi gli interpreti.
    Un saluto affettuoso 🙂

  9. Io invece ho cambiato canale, troppo ingessato Ranieri nella parte che Eduardo faceva scivolar via con le parole condite dai gesti. Mi aspettavo di più da Ranieri, c’era qualcosa fuori tono, forse colpa della regia e delle inquadrature troppo mobili, Come se l’oralità della commedia avesse ceduto il posto alla narrazione.

  10. Ciao Luciana, vedo che sei già in buona compagnia, in quanto a passione per il teatro, per cui se ti dico di non averlo visto, pur sapendo che c’era, farà poca differenza.
    In realtà io ci tenevo a seguire la puntata de “I pilastri della terra”, film tratto dal famoso romanzo di Ken Follett, a mio avviso uno dei più bei libri letti.
    Ma non voglio qui far recensioni alternative, anche perchè in assoluto non posso dire che il teatro mi dispiaccia, però questo se visto a teatro, non in tv.
    Ranieri, cantante che senz’altro mi piace, lo preferisco di più appunto come cantante, riconoscendogli comunque la sua maestria nello spaziare in maniera così poliedrica in altri ruoli.
    Buon fine settimana amica cara, con un abbraccio affettuoso!

  11. Ciao Luciana, mi dispiace non averla vista..
    Massimo Ranieri mi piace molto, specialmente nelle interpretazioni del grande Eduardo è un grande, sarà per la prossima volta.
    Bella la tua recensione.
    Buon week un’abbraccio 😉

  12. ne ho potuto vedere un pezzetto. Mi piace molto la Finocchiaro e la seguo quando posso. I testi teatrali del grande Eduardo meritano sempre di essere visti e rivisti.
    Ciao, buona domenica

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...