8 Marzo

Per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo.

Donna

Donna, non sei soltanto l’opera di Dio,
ma anche degli uomini, che sempre
ti fanno bella con i loro cuori.
I poeti ti tessono una rete
con fili di dorate fantasie;
i pittori danno alla tua forma
sempre nuova immortalità.
Il mare dona le sue perle,
le miniere il loro oro,
i giardini d’estate i loro fiori
per adornarti, per coprirti,
per renderti sempre più preziosa.
Il desiderio del cuore degli uomini
ha steso la sua gloria
sulla tua giovinezza.
Per metà sei donna,
e per metà sei sogno.

Rabindranath Tagore

Anche quest’anno, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali partecipa alla Giornata della donna rendendo omaggio all’universo femminile. Nella giornata dell’8 marzo sarà consentito l’ingresso gratuito a tutte le donne all’interno dei musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali.

Annunci

17 thoughts on “8 Marzo

  1. Vero, abbiamo ottenuto tanto ma la strada è ancora lunga.
    Molto bella l’iniziativa del Ministero e meravigliosa la poesia di Tagore!
    Un bacione e una mimosa per te

  2. il post è molto bello, ma io, oltre ai festeggiamenti come vanno di moda adesso, sono contraria anche a questi “trattamenti di favore” ogni tot… le donne dovrebbero essere trattate con gli stessi diritti e doveri degli uomini e viceversa…. punto… (sempre considerando che per certe cose l’uomo e la donna non possono essere la stessa cosa…)

  3. E con un ingresso libero all’anno loro pensando di festeggiare la donna. Non so, è come se donassero un mazzetto di mimosa ad ognuna e io sono sempre stata contraria perché il vero significato di questa giornata è ormai andato a farsi benedire. Giustamente tu hai messo una foto e delle parole, “Per non dimenticare” ed è questo che è importante, non dimenticare perché è nata questa ricorrenza, non dimenticare e soprattutto evitare che continuino ad esserci vittime per discriminazione sia sul lavoro che nell’ambito domestico ed altro ancora.
    Mi piace il post, proprio per l’immagine che hai inserito e che fa capire come c’è ancora chi, per fortuna. si ricorda cosa significa 8 MARZO
    Grazie Luciana
    Ciao, Pat

  4. Che il significato della festa di oggi possa andare oltre la sola giornata!
    Ben vengano i simboli ed i gesti di oggi, però le donne sono importanti e debbono essere considerate tali anche per i rimanenti giorni dell’anno!
    Comunque il tuo post è, come sempre, bello da vedere, molto ptimaverile, come la giornata che c’è qui oggi!
    Un abbraccio cara Luciana, felicissima giornata!

  5. Tantissimi auguri a tutte le donne!!!!

    Vi riporto una bellissima poesia di Armando Bottar:

    Può essere un’amica, una mamma, una nonna…
    Per voi che siete… profumate come la rosa…
    ma anche pungenti e dolorose come le sue spine…
    così tenere come un gattino che fa le fusa quando amate…
    ma come una tigre pronte a difendervi…
    con i vostri artigli ben affilati…
    cosi dolci… riservate… sensibili…
    con i vostri segreti… che sussurrate piano piano
    madri… pronte al sacrificio…
    donne brillanti in carriera…
    “femmine”… maltrattate…
    mogli amate e ingannate…
    figlie adorate…
    amanti misteriose e sensuali…
    tutto questo in voi che… con uno sguardo ci rubate il cuore
    o ci togliete la speranza…
    con un bacio ci regalate un cielo stellato…
    Con un si… date un senso a tutta la nostra vita.

  6. Non mi piacciono questi trattamenti di favore solo per un giorno su 365 ,mi sanno tanto di elemosina ! L’universo femminile deve essere rispettato sempre e non solo una volta l’anno!! La poesia è molto bella.
    Auguri per tutto l’anno Luciana.

  7. Mi piacciono le mimose. Il loro colore giallo dorato e luminoso è l’annuncio della primavera
    Non mi piacciono le celebrazioni che accontentano la coscienza di chi di coscienza ne ha poca.
    Mi piacciono le mimose. Il giallo dorato si accende al primo calore del sole di stagione.
    Non mi piace che si divida l’umanità in categorie.
    Mi piacciono le mimose. Spontaneamente offrono il loro profumo inebriante.
    Non mi piace che si creino delle categorie incasellate per sempre in un luogo senza sfumature.
    Mi piacciono le mimose. I fiori sono soffici, impalpabili eppure consistenti.
    Non mi piace che si voglia ricordarmi chi sono e cosa faccio un giorno all’anno.
    Mi piacciono le mimose.
    Mi piacciono tutti i fiori e i loro colori, mi piace la natura che spontaneamente offre colori e profumi da sempre e per sempre.
    Mi piace credere che l’umanità intera, pur con le sue diversità, cammini insieme in armonia
    per costruire il futuro.
    Ieri, oggi e domani.
    Love Laura

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...