Aperitivo indiano

Ieri sera, aperitivo indiano a casa mia…….

a base di pane indiano, hummus e birra indiana.

HUMMUS

E’ un salsa marocchina diffusa in tutto il Medio Oriente, a base di ceci e semi di sesamo.

Nella cucina mediterranea può essere utilizzato come salsa per verdure crude (carote, sedano, finocchio) in piacevole alternativa al classico pinzimonio.

E’ veramente deliziosa…..

 Cosa serve:

una scatola di ceci

30 gr di semi di sesamo

2 spicchi di aglio

60 gr di olio di oliva

50 gr di succo di limone

1 cucchiaino di sale

1 cucchiaino di paprika

pepe a piacere

Come si fa:

In una padella fate tostare per qualche minuto i semi di sesamo.

Sempre con l’aiuto del Bimby oppure di un mixer, tritare tutti gli ingredienti ed amalgamarli bene con l’olio.

Si otterrà una salsina abbastanza consistente.

PANE INDIANO

 Cosa serve:

gr 500 di farina del Molino Chiavazza

gr 240 di acqua

gr 60 di olio di semi di girasole

½ cucchiaino di sale

Come si fa:

Impastare per pochi minuti tutti gli ingredienti.

Io ho usato il Bimby (ma anche la macchina del pane o altro).

Lasciare riposare una decina di minuti.

Formare delle palline di circa 50 gr l’una.

Stenderle col mattarello formando un cerchio e cuocerle in una padella antiaderente da tutte e due le parti.

Restando in tema, vi consiglio questa splendida raccolta di poesie del grande

Rabindranath Tagore

Annunci

11 thoughts on “Aperitivo indiano

  1. Trovo che la cucina indiana sia gustosissima… Sarà per le spezie che usano e per gli abbinamenti diversi dal solito ma vado sempre con piacere a mangiare qualche piatto tipico indiano.
    Adoro il pane chapati che credo sia una variante della ricetta che hai dato tu, ma con l’aggiunta di un formaggio cremoso all’interno. Una volta l’abbiamo anche fatto a casa con il formaggino per i bambini! mmmmmh 🙂

  2. Ciao Luciana, anche io ho varie libri dalla cucina dal oriente… e faccio le mie piccole esperimenti… grazie per questo post… la ricetta proverò senz’altro ti abbraccio Pif

  3. Presentate da te, anche le cose per le quali potessimo avere una certa diffidenza, appaiono subito allettanti, gustose da assaggiare, sicuramente incuriosiscono!
    Ma poi la tua è anche un’arte nel presentarcele, col contesto e la meraviglia degli utensili impiegati.
    Ma non c’è da meravigliarsi, per chi non ti conoscesse, Luciana è questa, un’artista, oltre che splendida donna!
    Un bacione, buona giornata amica mia!

  4. Non amo molto la cucina indiana e, in genere, le pietanze troppo speziate ma questa ricetta sembra accattivante.
    Il buon Tagore! Compagno di tante letture.
    Ciao,
    Marirò

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...