Un buon pranzo

Ebbene sì. E’ arrivato l’autunno.

Ieri a Torino, piovviginava….era tutto grigio.

E allora……..vai di pentole e pentolini.

TIMBALLO DI RISO AI TRE COLORI

 Cosa serve:

gr 600 di riso Carnaroli

passata di pomodoro

gr. 200 di spinaci già passati in padella

1 bustina di zafferano

3 uova

abbondante parmigiano

sale e pepe

Come si fa:

Fate bollire il riso e scolatelo quando è ancora al dente.

Passatelo sotto l’acqua fredda e scolatelo bene.

Dividete il riso in tre ciotole diverse.

Ad ognuna aggiungete una generosa manciata di parmigiano grattugiato, un uovo, una presa di sale ed una di pepe.

Poi in una aggiungete gli spinaci passati al setaccio, nell’altra tre belle cucchiaiate di salsa di pomodoro e nell’ultima la bustina di zafferano sciolto in un cucchiaio di acqua.

Mescolate bene, separatamente, i tre composti.

Foderate uno stampo con la carta forno e cominciate a distribuirvi il primo strato di riso facendolo aderire bene con una forchetta.

Quindi passate al secondo ed al terzo.

Infornate a 180° per circa un’ora.

Quindi sfornate e capovolgete il timballo sul piatto da portata.

Vi consiglio di accompagnarlo ad una leggera besciamella.

 

FETTINE DI TACCHINO CON CARCIOFI

Cosa serve:

4 fettine di tacchino

2 carciofi mondati a tagliati in 4 pezzi

grissini

patatine fritte tipo chips(quelle del sacchetto)

Olio evo

Erbe di Provenza

Sale e pepe

Come si fa:

Prendete i carciofi e metteteli in acqua fredda a bollire per una decina di minuti.

Intanto preparate l’impanatura.

Mettete nel mixer un po’ di grissini e un po’ di patatine.

Frullate in modo da non polverizzare il tutto, ma che rimangano anche dei pezzetti più grandi.

Mettete in un piatto fondo, aggiungete una presa di sale ed una generosa manciata di erbe di Provenza. Mescolate.

Scolate i carciofi eliminando tutta l’acqua.

Impanate le fettine di tacchino ed i carciofi nell’ impanatura, facendola aderire bene.

Friggete velocemente in olio ben caldo e servite.

MUFFINS AI FAGIOLI NERI

Cosa serve:

gr. 200 di fagioli neri

3 tuorli

2 albumi montati a neve

mezza bustina di lievito per dolci

gr. 15o di zucchero di canna

gr. 100 di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria

sale

polvere di cacao

marmellata di arance amare

Come si fa:

La sera prima, mettete a bagno i fagioli in acqua tiepida.

Il mattino seguente, scolateli e metteteli a cuocere in acqua fredda con una stecca di cannella ed una foglia di alloro.

Quando saranno morbidi, scolateli e passateli al passaverdure, eliminando la cannella  e l’alloro.

Raccogliete in una ciotola il purè, ed incorporatevi i tuorli, il lievito, lo zucchero, una presa di sale, il cioccolato sciolto e, per ultimi, gli albumi montati a neve.

Distribuite il composto negli stampini da muffins foderati con carta forno.

Cuocete in forno già caldo a 170° per circa 40/45 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare le tortine.

Quindi tagliatele a metà e farcitele con la marmellata.

Quindi ricomponetele in un piatto e spolverizzate con il cacao.

Sono spettacolari !!!!!!!

E’ venuto fuori un bel pranzo.

Che dite?

Mattino d’autunno

Che dolcezza infantile
nella mattinata tranquilla!
C’è il sole tra le foglie gialle
e i ragni tendono fra i rami
le loro strade di seta.
(F. G. Lorca)

Annunci

23 thoughts on “Un buon pranzo

  1. bravissima… fai venire la fame nel momento sbagliato .-D anche io queste settimana dedico il mio blog al arte culinaria 😉

  2. Il timballo sembra buonissimo… confesso che mi sono copiata la ricetta! Vediamo se piacerà anche a casa… Ormai sei meglio di Suor Germana! 🙂

  3. Oh cavolacci, tu e Rebecca oggi volete proprio prendere per la gola tutti quanti… 🙂
    Un bel pranzo?? Io penso proprio che non sia rimasto nulla di quello che hai preparato… e chi poteva resistere a tanta bontà… Gulppppp
    Ciao, buona nuova settimana
    Pat

  4. dico che mi fai venire fame anche se in questi giorni non stò mangiando quasi niente per una forma influenzale che ho tutt’ora ma passerà e allora cercherò di cucinare le tue formidabili ricette grazie ciaoooooo

  5. Dei piatti, che solo a guardarli mettono l’acquolina in bocca, il Timballo di tre colori deve essere una squisitezza. Adoro le fettine di tacchino impanate normalmente, ma le tue con quella impanatura…. devono essere deliziose.
    E i muffins con fagioli neri da provare….
    Come dice la frafry85 (Frà), oltre essere meglio di Suor Germana…… la Benedetta Parodi é nessuno….. buona settimana 😉

  6. Bellissimo anche da vedere il timballo di riso…ma quella che mi ha fatto venire l’acquolina in bocca più di tutti è la ricetta delle fette di tacchino con carciofi…veramente originale e appetitosa. Buona settimana e complimenti carissima Luciana! ♥

  7. Non leggo i menu, guardo solo, ma penso che hai una maestria che potrebbe essere valorizzata molto di più, perchè simili spettacoli culinari meriterebbere ben altro palcoscenico che un blog, dove far solo venir fame e voglia di assaggiare ai tuoi amici!
    Complimenti Luciana a cinque stelle, un abbraccio grande per te!!!

  8. Buongiorno Luciana, splendido il timballo di riso ai tre colori, proprio le ricettine che piacciono a me, buona giornata 🙂

  9. Bonjour Luciana
    Toujours un plaisir de te voir
    J’aime beaucoup ton billet et que de recettes alléchantes
    L’automne est bien là en effet!!!!
    Bon week end gros bisoussssss

    Cocopaillettte

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...