Cena autunnale

Come d’autunno si levan le foglie | l’una appresso dell’altra, fin che ‘l ramo | vede alla terra tutte le sue spoglie, |

similmente il mal seme d’Adamo | gittansi di quel lito ad una ad una, | per cenni come augel per suo richiamo.

Dante Alighieri

_DSC0006

FLAN DI ZUCCA

 Cosa serve (per quattro flan):

2 uova

450 gr di zucca con la buccia

2 patate medie

125 gr di ricotta

60 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato

1 porro

4 fette di speck

Q.b. sale, pepe, olio extra vergine d’oliva

150 gr di Robiola

50 ml di panna fresca

Come si fa:

Sbucciate la zucca e le due patate e fate dare un bollore, ma senza che cuociano troppo.

Tagliate le fette di speck a striscioline e fatele rosolare in padella fino a quando diventeranno croccanti. Toglietele dalla padella.

Tagliate il porro a rondelle e fatelo stufare con un filo di olio nella stessa padella. In un contenitore mettete le uova, la zucca e le patate passate al setaccio, la ricotta, il porro stufato senza il liquido di cottura e frullate con il mixer ad immersione. Aggiungete al composto il parmigiano grattugiato. Regolate eventualmente di sale e pepe.

Mettete il composto negli stampini (vanno bene anche dei pirottini di alluminio) e cuoceteli a bagnomaria in forno per circa 30 minuti a 180 gradi.

Scaldate ora la robiola a bagnomaria con la panna e mescolare, fino a formare una crema omogenea. Spolverate di noce moscata.

Sfornate i tortini di zucca e lasciateli raffreddare per un paio di minuti.

Versare qualche cucchiaio di crema al formaggio sul fondo di un piatto, con l’aiuto di una spatola adagiate il flan di zucca guarnendo con lo speck croccante.

cenerentola-assiste-alla-trasformazione-di-una-grande-zucca-in-una-magnifica-carrozza-233061

TAGLIATELLE ALLA CREMA DI FUNGHI

Cosa serve:

250 gr. di Tagliatelle

una manciata di Funghi porcini secchi

200 gr. di champignon

1 Cipolla

1 Carota

1 costa di Sedano

1 mazzetto di Prezzemolo

Olio extravergine d’oliva

Sale Pepe

_DSC0009

pasta-press

Il Fungo

Marino Moretti

Il cielo ride un suo riso turchino,
benchè senta l’inverno ormai vicino;
il bosco scherza con le foglie gialle,
benchè l’inverno senta già alle spalle;
ciancia il ruscel col rispecchiato cielo
benchè senta nell’onda il primo gelo
e sorto è appiè d’un pioppo ossuto e lungo
un fiore strano, un fiore a ombrello: un fungo.

Come si fa:

Preparate un battuto per il soffritto tritando carota, cipolla e sedano.
Fate scaldare qualche cucchiaio d’olio in un tegame e unitevi il battuto, facendolo rosolare bene a fuoco basso. Unite i funghi, prima gli champignon, poi i porcini ammollati in acqua tiepida. Fate cuocere per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo, passate il tutto col frullatore a immersione, aggiungendo qualche cucchiaio di latte se la crema risultasse troppo densa. Aggiustate di sale e pepe.
Lessate le tagliatelle, scolatele al dente e fatele mantecare per qualche minuto nel tegame col condimento. Servite subito cospargendo (se volete)con prezzemolo tritato.

Pasta

 POLPETTONE ALLA CREMA DI FUNGHI

Cosa serve:
Per l’impasto:
500 gr. di carne trita di maiale o vitello o mista
2 uova intere
2 manciate di parmigiano grattugiato
1 panino grande, bagnato nell’acqua e strizzato
sale q.b.

Per il ripieno:
una frittatina fatta con 2 uova

Per l’intingolo:
1 busta di funghi misti surgelati

un pugno di funghi porcini secchi
1 grossa noce di burro
un cucchiaio di olio
mezza cipolla
1 spicchio d’aglio
panna da cucina o latte per diluire
1/2 dado

mezzo bicchiere di vino bianco secco
Polpettone
Come si fa:

Fare la frittata con  le due uova.

Mettere il panino in ammollo in acqua e la carne trita in una ciotola. Aggiungere alla carne le due uova, il parmigiano, il pane strizzato dall’acqua, il sale ed impastare bene fino a rendere il composto ben omogeneo.

Formare il polpettone aiutandosi con le mani e stendendolo su un tagliere avendo cura di adagiare la frittatina al centro. Arrotolare carne richiudendo il tutto, in modo che il ripieno resti bene all’interno del polpettone.

funghi-porcini

Mettere i funghi porcini secchi in una ciotola con acqua tiepida per farli ammollare e lavarli.

Una volta morbidi tagliarli grossolanamente e tenerli da parte.

Tagliare grossolanamente anche i funghi surgelati.

Metterli nella padella insieme al burro, al lo spicchio d’aglio e all’olio e far soffriggere per 10 min.

Sfumare con un misurino di vino bianco secco per 2 minuti.

Aggiungere la panna liquida e frullate il tutto per creare una salsa vellutata.

Far intiepidire leggermente il polpettone prima di tagliarlo e di salsarlo con l’intingolo di funghi.

_DSC0013

Guardate che bel copribarattolo ricamato a punto croce……

L’ho trovato in rete.

Copribarattolo

CIAMBELLA AL CAFFE’ E CACAO

 Ingredienti

200g farina
80-90 g cacao
un pizzico di sale
1 bustina di lievito
150g zucchero
150g zucchero di canna
2 uova
60 ml olio
360g yogurt bianco
200ml caffè
vanillina

_DSC0025

Come si fa:

Preriscaldate il forno a 180 gradi
In una ciotola unite farina, cacao, zucchero normale e di canna, lievito e sale
In un altro recipiente sbattete insieme le uova, l’olio, lo yogurt e il caffè.
Unite gli ingredienti secchi a questo composto e mescolate per amalgamare bene.
Versate nel vostro stampo (imburrato) il composto e infornate per 30-35 minuti.
Io utilizzo sempre la classica “prova stuzzicadenti” per capire quando la torta è pronta
Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Spolverizzate di zucchero a velo e servitela accompagnata da una spruzzata di panna e una buona tazzina di caffè fresco.

_DSC0023

Torta

Schermata 2013-10-21 alle 10.38.49

Buonacena

Annunci

23 thoughts on “Cena autunnale

  1. Sei una maga dell’impiattamento, la foto del flan in particolare è degna di masterchef…
    Sono molto ma molto dispiaciuta di non abitare a Torino per un assaggino dal vivo 😉

  2. nonono, è ‘solo’ ora di pranzo, lunch per farlo sembrare meno duro, e tu?
    Una cena da sogno ma il flan di zucca E’MIO! il resto a seguire.

    sheraunbacionevogliosoegraziedelcaffè 😉

  3. La ciambella Luciana dev’essere deliziosa, con lo yogurt che la rende cosi’ soffice, bravissima per tutto, le foto stupende come sempre, ma che carino il copribarattolo, un bacione e buona serata!!!Laura.

  4. Sei bravissima Luciana… compliment per le ricette e l’impiattamento….
    assaggerei volentieri il flan di zucca e la ciambella al caffè e cacao…
    buon proseguimento di settimana… un abbraccio con affetto!!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...