Presepi a Torino

Il Presepe
di Salvatore Quasimodo

cartolina9

Natale. Guardo il presepe scolpito
dove sono i pastori appena giunti
alla povera stalla di Betlemme.

Anche i Re Magi nelle lunghe vesti
salutano il potente Re del mondo.

Pace nella finzione e nel silenzio
delle figure in legno ed ecco i vecchi
del villaggio e la stalla che risplende
e l’asinello di colore azzurro.

Quando si parla di Natale e di presepi, non si può non menzionare quello allestito permanentemente a Torino nella chiesa dell’Annunziata in via Po.

DSC_0034

Il Presepio dell’Annunziata è stato costruito nei primi anni del ‘900 dal Signor Francesco Canonica, scenografo cinematografico, con la collaborazione dei suoi familiari.

DSC_0040

La prima sede del Presepio è stata la chiesa dei Santi Angeli, sita in Via Carlo Alberto e da questo luogo viene fatto conoscere per la prima volta al pubblico nel 1910. Successivamente, nel 1918, è trasferito nella chiesa di Sant’Alfonso; nel 1925 viene installato nella sua sede attuale e, dopo due anni di lavoro, è aperto al pubblico nel 1927.

DSC_0048

Scorre l’acqua nei fiumi e nelle fontane, c’è chi pesca, chi cucina, chi lavora o taglia la legna. Qualcuno zappa. Due bambini si dondolano sull’altalena.

DSC_0055

Le pecore brucano e muovono la testa, i cammelli passeggiano in lontananza. Una donna lava i panni, un’altra pulisce in casa. Un animale si disseta.

DSC_0058

Come l’anno passato, i visitatori hanno potuto anche apprezzare una mostra di presepi artigianali, creati da artisti locali.

DSC_0018

I presepi sono stati tutti venduti, alcuni anche come oggetto di una lotteria:

con il ricavato si provvederà ai lavori di manutenzione del presepe meccanico, svolti ogni anno nel periodo di chiusura.

DSC_0059

Presepeuovo

DSC_0016

DSC_0015

Dal 1° dicembre 2013 al 7 gennaio 2014 nei giardini di Piazza Carlo Felice, a Torino, torna il magico Presepe di Emanuele Luzzati.

DSC_0001

I protagonisti delle fiabe si affiancano alle figure sante della tradizione in un’opera che deve alle novanta sagome disegnate dall’artista e dipinte su legno il suo straordinario impatto scenico.

DSC_0002

DSC_0006

DSC_0009

E poi…….il Calendario dell’Avvento in Piazza Castello

DSC_0061

Annunci

12 thoughts on “Presepi a Torino

  1. Il presepe meccanico di via Po è estramamente suggestivo. Forse proprio perchè molto realistico, affascina da tantissimi anni tutti i visitatori, dai più piccini ai più grandi. Da vedere!

  2. difficile trovare la piega di un sorriso, caro Luciana, nella nostra Torino, oggi, e nel resto dell’Italia fermandoci ai nostri confini.
    La il sorriso deve nascere anche dalla consapevolezza della bellezza e queste tue immagini sono una gioia.

    sheraunabbracciofiducioso

  3. Bellissimo post cara Luciana, in questi giorni posto anche io un post degli nostri semplici presepi 😉 sperò che stai bene e ovviamente anche il simpatico Biagio…ti abbraccio Pif

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...