San Biagio

Il 3 febbraio si festeggia san Biagio, che è il protettore della gola.

E perciò il giorno di san Biagio, in tantissime chiese, come è accaduto per la Festa della Candelora del giorno precedente, si benedicono i ceri.

SAN-BIAGIO

Con due di queste candele benedette, tenendole incrociate, i sacerdoti toccheranno la gola dei fedeli.

Il sacerdote pone le due candele incrociate sotto il mento, alla gola di quanti desiderano la benedizione. Questi si inginocchiano davanti all’altare, mentre il sacerdote dice:

Per intercessione di San Biagio, Vescovo e Martire, Dio ti liberi dal mal di gola e da ogni altro male. Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”

Mi ricordo, da bambina, quando mia mamma accompagnava me e mio fratello in Chiesa, per questo rito.

Noi bambini non vedevamo l’ora….

sanbiagio2

San Biagio era un medico di origine armena che divenne vescovo di Sebaste nel IV secolo. In Italia il suo culto è molto popolare anche perché è il patrono di Maratea, dove nel 732 sarebbero state traslate alcuni suoi resti.

Quanto al suo potere taumaturgico sulla gola, lo si deve a un episodio leggendario …

“Si racconta infatti che durante una persecuzione contro i cristiani, Biagio venne processato e poi condannato a morte: e mentre veniva condotto al martirio una donna gli portò il figlioletto che stava soffocando per una lisca di pesce che gli si era conficcata in gola.

San Biagio lo benedisse e la sua benedizione fu miracolosa per il bambino. Per questo motivo nel giorno della sua festa, cioè oggi, il sacerdote tocca la gola dei fedeli con l’imposizione di due candele incrociate.”

Curiosità:

Il panettone di San Biagio è una tradizione di Milano poco conosciuta al di fuori dei confini della città, ma utilissima per finire i panettoni avanzati dalle feste di Natale.

panetone5

Perchè bisogna mangiare il panettone di San Biagio? E’ presto detto: il 3 febbraio è la giornata che la chiesa cattolica dedica alla celebrazione di San Biagio, una figura che secondo la tradizione popolare milanese ‘benedis la gola e él nas‘. I milanesi, infatti, sono soliti mangiare un panettone benedetto proprio in questa giornata (anche se non è freschissimo, anzi meglio).

E non dimentichiamo che oggi è l’onomastico del mio pelosetto………..

Biagio

Stasera razione doppia di crocchette !!!

Annunci

12 thoughts on “San Biagio

  1. Coraggio Biagio, ho sentito dire che ti davan delle crocchette in più, e ci dici niente??? mmmmm io son arrivata tardi ma scometto che non te la prendi, starai ancora sgranocchiando!! Bhè AUGURI !! Ma come sei bello!!!Ciao e CROCK BAUUUUUUUUU …

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...